Rosaceae

kerria

kerria japonica

kerria

kerria japonica

Arbusto fiorito dal portamento un poco disordinato ma molto allegro. Ha fusti sottili e poco ramificati, è facilmente coltivabile in esterni o in vaso. Ha foglie decidue, alterne, semplici, a margine seghettato; i fiori sono molto graziosi ed appaiono solitari, con cinque petali di un bel giallo dorato. I frutti sono piccoli acheni di colorazione scura, contenenti un solo seme.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera

arbustiva

Mite

Perenne

grande

Asia, Cina

esposizione


Sarebbe meglio la coltivazione in pieno sole, ma resistono anche in posizioni leggermente ombreggiate. Nelle zone dal clima particolarmente caldo predilige la mezz'ombra, infatti, se è esposta in pieno sole rischia di subire una decolorazione delle infiorescenze.

fioritura


Inizia indicativamente a fiorire verso metà primavera

concimazione


Non ha molte esigenze, va bene qualsiasi concime liquido seguendo le indicazioni del produttore, solo per le piante in vaso

irrigazione


Solo in caso di prolungata siccità o in presenza di piante giovani per la coltivazione in esterno; in vaso, mantenere il terreno leggermente umido intervenendo sempre con moderazione.

potatura


Eliminare le parti sfiorite e secche. Quando necessario si può eseguire un intervento più importante dopo la fioritura. I rami che hanno portato i fioi vanno accorciati,anche raso terra, per facilitare la crescita dei più fioriferi geti nuovi.

malattie


Può essere soggetto a vari tipi di funghi che solitamente provocano il disseccamento dei rami. Un'altro genere di problema può nascere successivamente all'attacco dell'apparato radicale da parte dei bruchi.

particolarità


Adatta alla coltivazione in vaso per la sistemazione in terrazzi e balconi. Posizionare se possibile in zona leggermente riparata da correnti d`aria. Evitare i ristagni d'acqua.

temperatura


Resiste bene anche al freddo ma non al gelo. Predisporre quindi una qualche protezione alla base della pianta

rinvaso


Ogni 4 anni circa per le specie coltivate in vaso

segnalazioni


substrato


In vaso mix di torba e terra in parti uguali con aggiunta di sabbia per il drenaggio. In generale si adatta a qualsiasi tipo di terreno.

propagazione


Tramite suddivisione dei cespi, per distacco dei polloni o per talea alla fine dell'estate. La primavera successiva le talee che hanno radicato in un miscugli di torba e sabbia, possono essere rinvasate singolarmente e durante l'autunno successivo si possono mettere a dimora.

clima


Mite

durata


Perenne

origine


Asia, Cina
deutzia
Deutzia gracilis
primula
Primula malacoides
chaenomeles
chaenomeles
mimosa
Acacia dealbata
geranio capitatum
Pelargonium capitatum
Amarillide
Amaryllis belladonna
Melograno Bonsai
Punica granatum
nandina
Nandina
geranio crispum
Pelargonium crispum
callistemon
Callistemon