gesneriaceae

kohleria

kohleria

kohleria

kohleria

Pianta da interni fiorita, erbacea, quasi sempre sempreverde, rizomatosa. E' abbastanza semplice reperirla e relativamente facile coltivarla. Le foglie sono ovate, ricoperte da una peluria, spesso presentano delle venature di colore contrastante rispetto al resto della superficie. I fiori sono tubuolsi, leggermente pelosi, di colori variabili dal rosso, al rosa, al giallo con puntini di colore contrastante. L'altezza di questa graziosa pianta varia secondo la specie da 30 cm ad 1 m.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

luce intensa

fiorita: estate

erbacea

Tropicale

Perenne

media

Sud e centro America

esposizione


Necessita di molta luce ma non sole diretto.

fioritura


A seconda della zona e del tipo di coltivazione, inizia a fiorire indicativamente nel mese di giugno-luglio

arte


Le specie ibride sono più vigorose e fiorifere rispetto alle specie tipiche.

storia


Nel 1654, venne scoperta dal botanico tedesco Kohl in uno dei suoi innumerevoli viaggi in Brasile

concimazione


Utilizzare concime per piante fiorite, seguendo le indicazioni del produttore.

segnalazioni


irrigazione


Abbondante e regolare durante la stagione più calda, se possibile collocarla in ambiente umido evitando assolutamente i ristagni d'acqua. Quando le temperature scendono anche gli interventi idrici devono gradatamente diminuire in quantità e frequenza. Evitare accuratamente gli eccessi d'acqua e le annaffiature dall'alto che favoriscono ila formazione di marciumi radicali.

potatura


E' sufficente eliminare le parti danneggiate o i fiori appassiti.

malattie


Possono essere soggette ad attacchi di afidi e cocciniglia. Utilizzare prodotti specifici. L'oidio e la muffa grigia vanno debella ti con appositi funghicidi. Se le cure sono adeguate si evitano problemi legati alla scarsa illuminazione o all'esposizione eccessiva ai raggi diretti del sole.

particolarità


Utilizzare per l'irrigazione acqua a temperatura ambiente, evitare posizioni con eccessiva corrente d'aria Necessitano di essere annaffiate abbondantemente facendo attenzione a non spruzzare le foglie

temperatura


In inverno è consigliabile non scendere sotto i 12°C. Vive molto bene in climi miti, la temperatura ideale si aggira intorno ai 20°C.

rinvaso


Effettuare il rinvaso quando necessario, verso fine febbraio inizio marzo, utilizzato un vaso leggermente più grande del precedente. La radice rizomatosa tende a crescere abbastanza in fretta.

substrato


Leggero, in vaso normale mix composto da torba, sabbia e terra. Si può utilizzare anche del terriccio per piante fiorite con l'aggiunta di sabbia.

propagazione


Tramite semina oppure tramite suddivisione dei rizomi sempre in primavera

clima


Tropicale

durata


Perenne

origine


Sud e centro America
Kalanchoe humilis - (sin. K. Prasina e K. Figueiredoi)
Kalancoe humilis var. 'partridge'
Cimbidio mini
Cymbidium pumilum spp.
kalanchoe
Kalanchoe
oncidium
Oncidium
Kalanchoe thyrsiflora
Kalanchoe thyrsiflora
Kalanchoe beharensis
Kalanchoe beharensis
Kalanchoe blossfeldiana
Kalanchoe blossfeldiana
Kalanchoe daigremontiana (Sin. Bryophyllum daigremontianum A. Berger.)
Kalanchoe daigremontiana Hamet et Perr.
Kalanchoe calandiva
Kalanchoe blossfeldiana calandiva 'excellent'