X

descrizione generale

Presenta fusto, prima globoso che durante la crescita diventa più o meno colonnare, provvisto di 10-12 costolature acute e in rilievo. E' una specie di piccole dimensioni e a crescita lenta. Generalmente è di colore verde con spine brune. A maturità, sull'apice della pianta, si sviluppa un basso cefalio con molte setole brune o rossastre, sul quale poi nascono i piccoli fiori rosa che generano frutti rossi e oblunghi di 1-2 cm. In questa specie potrebbe verificarsi, con l'età, la divisione del cefalio (evento molto raro in coltivazione).

esposizione

Predilige il pieno sole.

fioritura

I fiori piccoli, di colore rosa, nascono sul cefalio e a questi seguono i piccoli frutti rossi, di forma oblunga.

concimazione

Utilizzare un fertilizzante liquido bilanciato.

irrigazione

Annaffiare liberamente durante la stagione vegetativa e tenere leggermente umido d'inverno.

malattie

Marciume radicale.

particolarità

E' molto sensibile all'umidità stagnante ed è attaccata facilmente dai marciumi.

temperatura

Non deve essere mai esposta a temperature inferiori ai 18 °C.

substrato

Terriccio leggero e ben drenato.

propagazione

Moltiplicare per seme in primavera.

NOMENCLATURA

Melocactus bahiensis
Cactaceae
melocactus bahiensis

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera-estate

cactacea

Mite.

Perenne.

piccola

Originaria dello stato di Bahia (Brasile).

CURIOSITA'

STORIA

Il nome deriva dal latino melo, abbreviazione di melopepo (termine che Plinio il vecchio usava per melone) e da cactus per il cefalio cilindrico e sferico.

Tra le piante di:

ciaociaociao

Foto Dagli Album