Urticaceae

Helxine soleirolii

Soleirolia soleirolii

Helxine soleirolii

Soleirolia soleirolii

Pianta erbacea, originaria della Sardegna e della Corsica, è l'unica specie del genere Helxine, abbastanza rustica, è utilizzata nei giardini alpini dove è apprezzata per le piccole foglie di un verde brillante. Lo sviluppo rapido e il portamento prostrato dei rami la rendono adatta per ricoprire pareti secche e pietrose, ma la coltivazione è limitata alle sole zone con clima mite, poiché le gelate possono compromettere il fogliame che ne resta danneggiato anche se, difficilmente muore e all'inizio della primavera, può riprendere a vegetare. Ci sono diverse varietà e fra queste bisogna ricordare la cultivar 'Silver Queen', con fogliame variegato in argento e la cultivar 'Golden Queen', con fogliame variegato in giallo oro.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera-estate

tappezzante

Mediterraneo, mite.

Perenne.

media

Originaria della Sardegna e della Corsica.

esposizione


E' una pianta che può essere coltivata sia in piena terra che in vaso, non ha particolari esigenze di posizione e può essere collocata in pieno sole o a mezz'ombra.

fioritura


I piccoli fiori poco appariscenti, sbocciano nel periodo primavera-autunno; se coltivata in vaso non presenta infiorescenze.

storia


Il suo nome deriva forse dal latino helix = edera per il fatto che la pianta si abbarbica ai sostegni.

concimazione


Somministrare un fertilizzante liquido bilanciato aggiunto all'acqua dell'irrigazione.

irrigazione


Durante l'estate annaffiare abbondantemente, riducendo gli interventi nei rimanenti periodi e sospendendo completamente d'inverno.

segnalazioni


potatura


Non necessaria se non per sagomare a piacimento la figura della pianta o per eliminare le parti rinsecchite o danneggiate.

malattie


Non soffre di malattie o attacchi di acari o di funghi, ma teme l'umidità radicale per cui necessita di un buon drenaggio.

temperatura


La temperatura non dovrebbe scendere mai al di sotto dei 10 °C.

rinvaso


Il rinvaso, quando necessario, si effettua in primavera.

substrato


Non ha particolari esigenze di substrato, va benissimo un normale terriccio da giardino mischiato, al momento della messa a dimora, a terriccio di foglie. Se coltivata in vaso utilizzare un miscuglio, in parti uguali, di terra fibrosa e terriccio di foglie.

propagazione


La propagazione vegetativa si effettua durante la primavera per divisione dei cespi.

clima


Mediterraneo, mite.

durata


Perenne.

origine


Originaria della Sardegna e della Corsica.
soleirolia
Soleirolia
abelia
Abelia
Spatiphyllum
Spathiphyllum
lonicera
Lonicera
Adatoda
Adhatoda vasica
saintpaulia
Saintpaulia
rhaphiolepis
Rhaphiolepis
Sansevieria o Sanseveria
Sansevieria trifasciata
sanseveria
Sansevieria trifasciata
Babaco
Carica pentagona