Solanaceae

Petunia hybrida var. surfinia

Petunia hybrida var. surfinia

Petunia hybrida var. surfinia

Petunia hybrida var. surfinia

Pianta erbacea ornamentale molto decorativa e di facile coltivazione, presenta spesso fusti prostrati o ricadenti, sviluppa ampi cespugli densamente ramificati, le foglie di colore verde chiaro, sono coperte di sottilissima peluria, risultano appiccicose ed emanano un caratteristico profumo.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate-autunno

cespugliosa

Mite, mediterraneo.

Perenne.

media

Originaria dell'America Meridionale.

esposizione


Predilige posizioni soleggiate per almeno sei ore al giorno.

fioritura


I fiori solitari, a corolla tubolare su peduncoli terminali o ascellari, sono delicatamente profumati soprattutto al calar del sole e presentano vari colori dal bianco al rosa, dal viola al blù. La fioritura, è sempre abbondante, si presenta dalla primavera all'autunno; esistono in commercio numerosi ibridi e cultivar, anche a fiori doppi o con corolle frastagliate o dall'aspetto stropicciato.

storia


Le Petunie coltivate sono, per la totalità dei casi, derivate dalle specie Petunia violacea e Petunia nyctaginiflora.

concimazione


Effettuare concimazioni organiche con prodotti liquidi per piante fiorite, ogni 30 giorni circa, miscelati all'acqua irrigua, nella stagione vegetativa.

irrigazione


Annaffiare regolarmente nella fase vegetativa, ma senza eccessi, ridurre sensibilmente nei rimanenti periodi. Non bagnare le foglie.

potatura


Limitata all'eliminazione dei fiori appassiti e di parti danneggiate. A fine fioritura recidere gli steli, per favorire l'infoltimento e l'emissione di nuovi fiori.

segnalazioni


malattie


Se si nota imbrunimento degli steli e delle foglie significa che c'è stato un eccesso idrico, controllare bene il drenaggio del terreno; se gli steli si presentano asciutti e aridi vuol dire che il substrato è troppo asciutto, bisogna immergere il vaso in acqua per circa 30 minuti. Può essere attaccata dagli afidi e dal ragnetto rosso che si combattono con prodotti specifici in vendita nei negozi specializzati.

temperatura


Non esporre alle correnti d'aria, né a basse temperature.

substrato


Usare terriccio soffice da giardino, ricco di sostanze organiche e molto ben drenato.

propagazione


La moltiplicazione si effettua per semina a fine inverno. I semi sono minutissimi, sferici, di colore grigio-nerastri.

clima


Mite, mediterraneo.

durata


Perenne.

origine


Originaria dell'America Meridionale.
verbena
Verbena officinalis
begonia
Begonia elatior
begonia semperflorens
Begonia semperflorens
fragola
fragaria vesca
nandina
Nandina
impatiens
Impatiens n.guinea
Ornitogallo
Ornithogalum
tulipano
Tulipa
senecio
Senecio cruentus o cineraria cruenta
gardenia
Gardenia jasminoides