X

descrizione generale

Pianta succulenta, cespugliosa, con numerosi rami lunghi circa 30 cm e spessi 5 cm, aggrovigliati, di colore verde e corte spine grigie.

esposizione

Da coltivare in zona molto luminosa e possibilmente esporla al sole.

fioritura

In primavera presenta dei fiori (ciazii) giallastri con un breve peduncolo.

concimazione

Somministrare, durante la stagione vegetativa, un fertilizzante liquido per Cactaceae miscelato con l'acqua irrigua, ogni 3-4 settimane.

irrigazione

Supera bene i periodi di siccità; annaffiare con parsimonia durante la stagione di crescita e lasciare quasi asciutto durante i mesi più freddi.

potatura

Non necessaria se non per eliminare parti danneggiate.

malattie

Di solito non è attaccata da parassiti, ma soffre molto per ristagni di umidità che sono da evitare.

temperatura

Predilige il caldo, d'estate sopporta temperature fino a 30 °C e d'inverno temperature vicine ai 12 °C.

rinvaso

Se necessario, rinvasare in primavera, utilizzando un vaso poco più grande.

substrato

Utilizzare una miscela di terriccio argilloso, lapillo o pozzolana e sabbia grossolana di fiume.

propagazione

Avviene normalmente per semina in primavera, per germinare ha bisogno di una temperatura tra i 20 e i 30 °C; oppure per talea prelevando delle porzioni apicali, da far radicare in sabbia asciutta (dopo che il taglio si è bene asciugato) in primavera estate.

NOMENCLATURA

Euphorbia echinus var. crestata
Euphorbiaceae
Euphorbia echinus crestata

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera-estate

cespugliosa

Mite, mediterraneo.

Perenne.

media

Originaria del Marocco.

Tra le piante di:

ciao

Foto Dagli Album