36_10363.jpg1835_10890.jpg1753_11114.jpg100_1700.jpg1984_10890.jpg2292_11544.jpg201_11793.jpgp5020328.jpg1064_11830.jpg2269_10555.jpg2067_11065.jpgdiefferbachia.jpg250_11065.jpg396_10910.jpgp1040877.jpg2470_10555.jpg2118_10555.jpg2418_11223.jpg211_11223.jpg2006_11065.jpg100_5472.jpg2256_11818.jpg1311_11223.jpg1785_10555.jpg

LeMiePiante.it

La cura delle piante e dei fiori

enciclopedia delle piante
LeMiePiante.itRating: [3.5 su 5.0]

DESCRIZIONE GENERALE

Pianta vigorosa sempreverde con fogliame di color verde intenso, da esterno, ma coltivabile anche in vaso. I frutti sono di media pezzatura. E' caratterizzato da foglie ovali, fiori bianchi profumati, frutti gialli molto succosi e profumati con buccia rugosa ricca di oli essenziali

DESCRIZIONE ESPOSIZIONE

Esporre in luoghi luminosi. Il limone si coltiva in pieno sole. La produzione di fiori (e, conseguentemente, di frutti) è direttamente proporzionale alla quantità di sole diretto che ricevono; sotto un certo limite la produzione quasi si annulla

DESCRIZIONE FIORITURA

Può rifiorire in qualsiasi periodo dell'anno con fiori molto profumati. Per stimolare la fioritura il limone deve avere un periodo di basse temperature (circa 10°C) per circa 1 mese. Per questo motivo è bene non riporre con eccessivo anticipo la pianta

CURA


Non è richiesto alcun concime particolare. Fornire ogni tanto un concime liquido specifico per agrumiLe annaffiature devono essere tali che tra l'una e l'altra il terreno arrivi ad asciugarsi in superficie. In inverno un po' più rare. La siccità eccessiva è dannosa alla produzione dei frutti e può provocarne la cascolaSi effettua in estate, per cui non potare prima di metà luglio. Con la potatura si deve dare la forma alla pianta e rinnovare i nuovi rami che dovrebbero avere un portamento abbastanza allargato e senza intrichi, in maniera da favorire, oltre ad una facile raccolta dei frutti, la libera circolazione dell'aria tra le foglie e l'insolazione regolare di tutti i ramiNon si segnalano particolari malattie o parassitiE' possibile coltivarla su spalliera o libera. Evitare ristagni d'acqua. Non necessitano di cure particolariNon sopporta il freddo eccessivo. E' consigliabile ripararlo in serra, anche fredda, durante il periodo invernale, ed attendere che la primavera sia ben sopraggiunta prima di portarlo all'esterno. Il ricovero invernale deve preservarlo dalle temperature sotto 5°C. Evitare bruschi shock termiciA seconda del tipo di coltivazione, piuttosto raramente. Quando la pianta è troppo grossa e non è più possibile procedere alla sostituzione del vaso, si deve fare una rinterratura, ossia va sostituita della terra.

NOMENCLATURA

Citrus acida
Rutaceae
limone

DATI GENERICI

pieno sole
fiorita: primavera
eretta
Temperato
Perenne
grande
Sud-est asiatico

CURIOSITA'

MEDICINA

Il succo del frutto è ricco di acido ascorbico (Vitamina C) e acido citrico ed è usato come astringente, antiscorbutico e dissetante

Tra le piante di:

ciaociaociaociaociaociaociaociaociaociaociaociaociaociaociao

Foto Dagli Album