Solanaceae

Atropa belladonna

Atropa belladonna

Atropa belladonna

Atropa belladonna

Pianta erbacea delle "Solanaceae", spontanea, alta fino a 1 metro, presenta foglie ovali, fusto ramificato, corolle gamopetale rosso scure, fino alla base del tubo dove si tinge di tinte più chiare.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate

arbustiva

Temperato.

Perenne.

media

Europa, Asia Centrale e Occidentale, Africa Settentrionale; in Italia è diffusa nei boschi ombrosi dei colli e dei monti della penisola e delle isole.

esposizione


In pieno sole o a mezzombra.

fioritura


I fiori tubulari sbocciano in giugno-luglio.

medicina


In Italia è coltivata per le sue proprietà medicinali ed è citata nelle opere botaniche e mediche dei secoli XV e XVI. Un tempo si riteneva che tutte le parti della pianta contenessero "atropina" (alcaloide velenosissimo), ma oggi è stato dimostrato che esso sia localizzato essenzialmente nelle radici adulte.

storia


Il nome deriva dal greco Atropos (che non si volge), una delle tre Parche, generalmente quella che taglia il filo della vita umana, sorella di Cloto e Lachesi.

clima


Temperato.

segnalazioni


durata


Perenne.

origine


Europa, Asia Centrale e Occidentale, Africa Settentrionale; in Italia è diffusa nei boschi ombrosi dei colli e dei monti della penisola e delle isole.
Aucuba
Aucuba
bellis perennis
Bellis perennis
Aucuba japonica
Aucuba japonica
aucube
aucuba
chaenomeles
chaenomeles
Beaucarnea recurvata
Beaucarnea recurvata
Avonia quinaria
Avonia quinaria
Avena selvatica
Avena fatua