X

descrizione generale

Le foglie, disposte a rosetta spuntano su un fusto brevissimo o mancante, sono arrotondate all'apice, terminano in una breve punta e sono ricoperte da una fitta pubescenza bianca, rigida e setosa.

esposizione

Posizionare in zona soleggiata per fare aumentare la pubescenza e renderla più decorativa.

fioritura

Le infiorescenze, ovoidali-campanulate, presentano dei fiori arancioni su un'infiorescenza unilaterale, cimosa, alta una trentina di cm e fanno la loro comparsa in primavera-estate.

irrigazione

Annaffiare moderatamente durante il periodo vegetativo e mantenere quasi asciutto d'inverno.

temperatura

Teme le gelate invernali.

substrato

Terriccio fertile molto ben drenato.

propagazione

Per talea di foglia in primavera o trapiantando le rosette fatte radicare su sabbia umida.

NOMENCLATURA

Echeveria setosa sp.
Crassulaceae
Echeveria setosa sp.

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera-estate

erbacea

Temperato.

Perenne.

piccola

Originaria delle zone aride dell'altopiano del Messico centrale (Stato di Puebla).

CURIOSITA'

STORIA

Questo genere di piante prende il nome dal pittore messicano A. Echeveria o Echeverriay, pittore di piante, morto nel 1797.

Tra le piante di:

ciaociao

Foto Dagli Album