Papaveraceae

papavero

Papaver rhoeas

papavero

Papaver rhoeas

Pianta da esterno fiorita, può essere annuale o perenne. In esterni è adatto a giardini o aiuole. I fiori sono appariscenti per dimensione e colori.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate-autunno

erbacea

Temperato caldo

Annuale o perenne a seconda delle specie

media

Europa, Asia

esposizione


Si può coltivare in pieno sole anche se in vaso, facendo attenzione a non fare asciugare troppo il terreno

fioritura


A seconda del clima inizia la fioritura indicativamente verso maggio fino a settembre inoltrato.

arte


i portasemi, sono molto decorativi e possono essere usati nelle composizioni artistiche di fiori secchi

storia


La tradizione mitologica tramanda il papavero come il fiore della consolazione tant'è che si narra che Demetra, la Dea dei campi e dei raccolti, abbia riacquistato la serenità in seguito alla morte della figlia soltanto bevendo infusi di papavero

concimazione


Non viene richiesto un concime particolare

irrigazione


Mantenere il terreno abbastanza umido solo se coltivata in vaso. Se in esterni solo in presenza di prolungata siccità

segnalazioni


potatura


Non ha esigenze particolari

malattie


Non si segnalano malattie o parassiti particolari

particolarità


Per la coltivazione in vaso si consiglia un tutore a sostegno del fiore. Non richiede cure particolari

temperatura


Resistono abbastanza bene anche in zone piuttosto fredde. Se in vaso non scendere sotto i 12° C

rinvaso


Verso metà-fine marzo a seconda del clima

substrato


Normale mix di 2 parti di terra 1 parte di torba ed 1 di sabbia. Si adattano a terreni poveri, calcarei e privi di ristagni idrici.

propagazione


Tramite suddivisioni del cespo o tramite talee di radici direttamente a dimora perchè come tutte le specie con radici a fittone non tollerano il trapianto.

clima


Temperato caldo

durata


Annuale o perenne a seconda delle specie

origine


Europa, Asia
orchidea vanda coerulea
vanda coerulea