Boraginaceae

Echium vulgare - Erba viperina

Echium vulgare

Echium vulgare - Erba viperina

Echium vulgare

Pianta erbacea eretta, irsuta, con fusti ascendenti più o meno ramificati con foglie basali a rosetta, le inferiori sono lineari, spatolate o lanceolate, quelle cauline sono ellittiche. Comune sui terreni incolti, nei pascoli, nei bordi stradali e sui litorali e gli arenili; fiorisce da aprile a settembre.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera-estate

erbacea

Mite.

Biennale.

piccola

E' presente in tutta Europa.

esposizione


E' amante di esposizione a pieno sole.

fioritura


Fiori azzurro-violacei riuniti in racemi, gli stami sono sporgenti all'infuori della corolla.

medicina


E' una pianta officinale, le sue proprietà sono emollienti e pettorali, efficaci contro la tosse.

storia


Il nome del genere deriva dal greco échis = vipera, dalla somiglianza che il frutto ha con la testa di questa serpe.

concimazione


Non necessaria.

irrigazione


Non necessaria.

segnalazioni


substrato


Non occorre terriccio particolare, è sufficiente un suolo anche calcareo, molto ben drenato.

clima


Mite.

durata


Biennale.

origine


E' presente in tutta Europa.
lampone
Rubus idaeus
Philadelphus grandiflorus
Philadelphus grandiflorus
datura
Datura
Cynodon dactylon
Cynodon dactylon
Aster
Aster
orchidea aerangis
aerangis
Catalpa bignonioides
Catalpa bignonioides
Alocasia metallica
Alocasia sanderiana var. metallica
Carpobrotus acinaciformis
Carpobrotus acinaciformis
Aeonium korneliuslemsii
aeonium korneliuslemsii