Boraginaceae

Echium vulgare - Erba viperina

Echium vulgare

Echium vulgare - Erba viperina

Echium vulgare

Pianta erbacea eretta, irsuta, con fusti ascendenti più o meno ramificati con foglie basali a rosetta, le inferiori sono lineari, spatolate o lanceolate, quelle cauline sono ellittiche. Comune sui terreni incolti, nei pascoli, nei bordi stradali e sui litorali e gli arenili; fiorisce da aprile a settembre.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera-estate

erbacea

Mite.

Biennale.

piccola

E' presente in tutta Europa.

esposizione


E' amante di esposizione a pieno sole.

fioritura


Fiori azzurro-violacei riuniti in racemi, gli stami sono sporgenti all'infuori della corolla.

medicina


E' una pianta officinale, le sue proprietà sono emollienti e pettorali, efficaci contro la tosse.

storia


Il nome del genere deriva dal greco échis = vipera, dalla somiglianza che il frutto ha con la testa di questa serpe.

segnalazioni


concimazione


Non necessaria.

irrigazione


Non necessaria.

substrato


Non occorre terriccio particolare, è sufficiente un suolo anche calcareo, molto ben drenato.

clima


Mite.

durata


Biennale.

origine


E' presente in tutta Europa.
hamamelis
Hamamelis
Cavolo verza o cavolo di Milano
Brassica oleracea sabauda
araucaria
Araucaria
orchidea Acineta
acineta
Ananas comosus
Ananas comosus
lampone
Rubus idaeus
Philadelphus grandiflorus
Philadelphus grandiflorus
datura
Datura
Cynodon dactylon
Cynodon dactylon
Aster
Aster