Graminaceae

Forasacco

Hordeum murinum

Forasacco

Hordeum murinum

Pianta erbacea annua, alta fino a 50 cm, con foglie a lembo peloso, spiga semplice con lunghe reste ruvide. Viene chiamata anche "orzo selvatico" ed è comune fino oltre i mille metri.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate-autunno

erbacea

Mite.

Annua.

media

Diffusa in tutta Europa.

esposizione


Predilige esposizione a pieno sole.

fioritura


Fiorisce da aprile a ottobre.

storia


Il nome Forasacco, con cui si indicano comunemente varie Graminaceae, infestanti o foraggere molto diffuse, come Hordeum murinum, Bromus hordaceum e Bromus sterilis, deriva dal fatto che le spighe di queste piante attraversano facilmente il tessuto dei sacchi.

concimazione


Non necessaria.

segnalazioni


irrigazione


Non necessaria.

substrato


Terriccio da campo, non richiede composizione particolare.

propagazione


Per autopropagazione, è considerata infestante.

clima


Mite.

durata


Annua.

origine


Diffusa in tutta Europa.
Orzo
Hordeum vulgare o sativum
geranio a farfalla
Pelargonium grandiflorum
betulla
Betula pendula
Cannuccia di palude
Phragmites australis - Adanson
Arundinaria
Arundinaria viridi-striata
Lemon grass
Cymbopogon
Cortaderia selloana (sinonimo Gynerium argenteum)
Cortaderia selloana
bambù
Phyllostachys
Sparto pungente
Ammophila arenaria
Festuca o Paleo delle pecore
Festuca ovina