Oxalidaceae

Acetosella dei campi

Oxalis corniculata L.

Acetosella dei campi

Oxalis corniculata L.

Pianta infestante, con fusti striscianti, foglioline intere, a tre lobi cuoriformi, di colore verde a volte macchiate di violetto, hanno sapore acidulo.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera-estate

erbacea

Mite.

Perenne.

piccola

Originaria del Sudafrica e delle regioni americane tropicali e sud-tropicali.

esposizione


La posizione ideale è a pieno sole.

fioritura


I fiori ermafroditi, sono gialli, con 5 sepali e 5 petali, lunghi circa un centimetro, peduncolati e fanno la loro comparsa in aprile-giugno.

medicina


Pianta antiflogistica, antielmintica, emmenagoga, astringente, depurativa, febbrifuga, stomachica, diuretica, stiptica. In passato era usata nella medicina popolare ma oggi se ne sconsiglia l'uso per il suo alto contenuto di ossalati di calcio che, possono causare disturbi renali e digestivi ed è assolutamente contraria a chi è affetto da artrosi, reumatismi e calcolosi. Qualunque applicazone deve essere avallata da un medico.

letteratura


In Giappone si crede che protegga dai demoni.

storia


Il nome deriva dal greco oxys = acido e hall = sale, per il suo elevato contenuto di acido ossalico.

segnalazioni


concimazione


Non necessaria.

irrigazione


Non necessaria.

particolarità


Le tenere foglioline possono essere mangiate crude, per calmare la sete, in caso di mancanza d'acqua.

substrato


Qualunque terreno, anche argilloso.

propagazione


I frutti sono delle capsule cilindriche piene di semi di colore scuro, che il frutto a maturità, proietta a distanza.

clima


Mite.

durata


Perenne.

origine


Originaria del Sudafrica e delle regioni americane tropicali e sud-tropicali.
aloe
Aloe vera
Albero dei fazzoletti
Davidia
gazania
Gazania
Haworthia truncata
Haworthia truncata
hemerocallis
Hemerocallis
Arisaema
Arisaema
gonfrena
Gomphrena globosa
Tribolo
Tribulus terrestris
melograno
Punica granatum
abutilon
Abutilon