Aizoaceae

mesembriantemo

Mesembryanthemum

mesembriantemo

Mesembryanthemum

Pianta succulenta, fiorita, principalmente da esterno, coltivabile anche in vaso. Le foglie sono carnose e stertte; i fiori sono dei capolini coloratissimi che si aprono se sono illuminati dal sole. I fiori hanno petali lunghi e stretti, possono essere rossi, purpurei, bianchi, rosa o gialli. Il frutto è una piccola capsula che si apre e si chiude secondo le condizioni di umidità ambientale.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera-estate

cespugliosa

Temperato

annuale, può diventare perenne se il clima è mite

media

Africa meridionale

esposizione


Se coltivata in esterni pieno sole, in interni luce intensa. Se in vaso verificare che il terreno non si asciughi troppo

fioritura


A seconda della specie, inizia a fiorire verso aprile fino ad agosto/settembre

arte


la foglia è ricoperta da papille che senbrano granelli di zucchero

medicina


Nelle radici è presente un alcaloide capace di provocare, se assunto in dosi consistenti, un terribile delirio

letteratura


Di giorno non emanano un profumo molto gradevole ma di notte acquistano una gradevole fragranza. A mano a mano che si avvicinana l'alba, le corolle di queste specie vanno perdendo il profumo e quando spunta il giorno i loro petali sono inodori

storia


Il nome Mesembryanthemum, pare derivi dal vocabolo latino Mesembria (metà del giorno) e da anthemon (fiore), alludendo alla fioritura che avviene in genere nel mezzo della giornata, anche se molte specie fioriscono durante la notte.

segnalazioni


concimazione


incorporare due manciate di concime nel terreno poco prima della semina.

irrigazione


Per le specie coltivate in giardino solo in caso di prolungata siccità o in presenza di piante giovani. In vaso lasciare che il terreno si asciughi sempre tra un'annafiatura e l'altra. Diminuire molto gli interventi con il calare della temparatura.

potatura


E' sufficente eliminare le parti danneggiate o i fiori appassiti

malattie


può subire attacchi di afidi e virosi. inq eusto secondo caso la pianta va bruciata

particolarità


Evitare luoghi con eccessiva corrente d'aria

temperatura


Resiste bene sia al caldo che al freddo. In vaso sopporta abbastanza bene temperature vicino ai 5°C.

rinvaso


Si può rinvasarlo ogni 1-2 anni a inizio primavera, utilizzando un vaso con un diametro solo poco più ampio del precedente.

substrato


In vaso utilizzare un terreno normale, oppure un mix di torba e terra; importante dedicare lo strato inferiore del vaso a sabbia per favorire un migliore drenaggio. Sono adatti anche terreni scarsamente fertili.

propagazione


Tramite semina a metà primavera circa. In natura i semi sono dispersi dall'acqua piovana in maniera naturale; al ritorno del tempo secco la capsula del frutto riaccosta le valve e si chiude nuovamente.

clima


Temperato

durata


annuale, può diventare perenne se il clima è mite

origine


Africa meridionale
Coleus
Coleus blumei
Nemesia
Nemesia
metasequoia
Metasequoia glyptostroboides
Metrosideros excelsus aurea
Metrosideros albiflora
Aptenia cordifolia
Aptenia cordifolia
Metrosideros robusta
Metrosideros robusta
bellis perennis
Bellis perennis
elicriso
Helichrysum
fucsia
Fuchsia
pratolina
Bellis perennis