Cactaceae

Mammillaria crinita

Mammillaria crinita f. zeilmanniana (Boed.)

Mammillaria crinita

Mammillaria crinita f. zeilmanniana (Boed.)

Succulenta con fusto verde lucido, di forma sferica, che tende a diventare cilindrica, alta da 5 a 15 cm con 8 cm circa di diametro. Presenta tubercoli con areole lanose da giovani, spine radiali 15-18, bianche, sottili e lunghe circa 1 cm, disposte a raggio, mentre le spine centrali in numero di 4 sono lunghe circa 8 mm, hanno colore bruno-rossastro e la più bassa è un po' più lunga e uncinata.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate

cactacea

Mite, mediterraneo.

Perenne.

media

Originaria del Messico centrale (San Miguel de Allende, stato di Guanajuato).

esposizione


Predilige esposizione solare diretta.

fioritura


I fiori, possono sbocciare in qualunque periodo dell'anno, hanno il colore che può variare dal viola-lilla al viola e al rosso purpureo (raramente bianco, ma solo in coltivazione); i frutti sono piccoli e verdi e i semi sono neri.

concimazione


Durante il periodo vegetativo somministrare un fertilizzante liquido, ricco di potassio e fosforo, ma povero di azoto, miscelato all'acqua irrigua, ogni 20 giorni circa.

irrigazione


Annaffiare regolarmente durante l'estate, tenere asciutta nell'inverno e ridurre sensibilmente l'irrigazione nei rimanenti periodi.

potatura


Non applicabile.

malattie


Può essere attaccata da parassiti e da funghi se, all'inizio della primavera, non si effettua un intervento preventivo con prodotti specifici reperibili nei negozi specializzati. Se si dovesse riscontrare la presenza delle cocciniglie, preparare uno spray con 3/4 di acqua e 1/4 di alcool denaturato, spruzzare sulla pianta e strofinare con un pennello, fino a ripulire dal materiale biancastro che si è depositato.

segnalazioni


temperatura


La temperatura invernale consigliata è al di sopra dei 5 °C.

rinvaso


E' consigliato ogni 2-3 anni, in recipiente appena più grande del precedente.

substrato


Da coltivare in terriccio fertile, misto a sabbia grossolana di fiume, con ottimo drenaggio.

propagazione


La moltiplicazione consiglia è quella per semina.

clima


Mite, mediterraneo.

durata


Perenne.

origine


Originaria del Messico centrale (San Miguel de Allende, stato di Guanajuato).