Cactaceae

Mammillaria karwinskiana

Mammillaria karwinskiana

Mammillaria karwinskiana

Mammillaria karwinskiana

E' una piccola cactacea solitaria, con fusto di circa 10-12 cm di diametro e fino a 20 cm di altezza. Presenta robuste spine ricurve di colore biancastro, ciuffi di peli bianchi tra il tubercolo e le spine, ed è una succulenta di facile coltura.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera

cactacea

Mite, temperato.

Perenne.

piccola

Originaria delle zone a sud del Messico.

esposizione


Necessita di pieno sole od ombra parziale.

fioritura


All'inizo della primavera produce dei fiori gialli, di circa 2 cm, che le fanno da corona all'apice del fusto. Dopo la fioritura si presentano i frutti, di un colore rosso acceso, molto decorativi.

concimazione


Somministrare un fertilizzante, per cactacee, una sola volta durante stagione vegetativa.

irrigazione


Annaffiare durante la stagione vegetativa lasciando asciugare completamente il substrato prima di intervenire ancora; durante l'inverno, annaffiare il tanto che basta per non far avvizzire la pianta.

segnalazioni


malattie


Prestare molta attenzione al drenaggio, per evitare marciume radicale.

temperatura


La temperatura durante l'inverno dovrebbe mantenersi sui 10 °C.

substrato


Usare una miscela di terriccio fertile, con 2 parti di sabbia e un po' di ghiaia o pezzi di laterizio, per assicurare il drenaggio.

propagazione


La moltiplicazione si ottiene per seme, in primavera, a una temperatura di 20-22 °C.

clima


Mite, temperato.

durata


Perenne.

origine


Originaria delle zone a sud del Messico.
Mammillaria elongata
Mammillaria elongata
Mammillaria gracilis
Mammillaria gracilis
Mammillaria plumosa
Mammillaria plumosa