Corynocarpaceae

Corinocarpo levigata 'variegata'

Corynocarpus laevigata 'variegata'

Corinocarpo levigata 'variegata'

Corynocarpus laevigata 'variegata'

Il genere comprende il solo genere levigata, caratterizzata da foglie intere, ovali, semi-persistenti, di consistenza coriacea, di colore verde-scuro, lunghe circa 20 cm; può raggiungere circa 8 m di altezza se coltivata in piena terra, se coltivata in vaso non supera i 2 m. La varietà 'variegata' si differenzia dalle foglie lucide che presentano il bordo esterno di colore bianco-crema.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

luce filtrata

fiorita: estate-autunno

arbustiva

Richiede un clima mite.

Perenne, sempreverde.

media

Originaria della Nuova Zelanda.

esposizione


Richiede esposizione aperta e al riparo dai raggi diretti del sole.

fioritura


I fiori bianchi, riuniti in grappoli eretti, lunghi 10-20 cm sbocciano in settembre. I frutti, di colore arancio, sono commestibili, mentre i semi sono velenosi.

storia


Il nome del genere deriva dal greco koryne = mazza, clava e karpòs = frutto, in riferimento alla forma dei frutti carnosi.

concimazione


Somministrare un concime per piante verdi, ogni 15-20 giorni, miscelato all'acqua irrigua.

irrigazione


Annaffiare regolarmente, evitando gli eccessi e lasciando ben asciugare il terreno tra un'annaffiatura e l'altra; nei mesi invernali diminuire sensibilmente la quantità d'acqua, fornendola sporadicamente (una volta al mese), vaporizzare però spesso le foglie, con acqua demineralizzata.

potatura


Limitata all'asportazione di parti danneggiate o rinsecchite.

malattie


Al fine di evitare lo sviluppo di malattie fungine, va trattata preventivamente con un fungicida sistemico, prima che in giardino appaiano le fioriture; a fine inverno si consiglia anche un trattamento insetticida ad ampio spettro, per prevenire l'attacco di afidi e cocciniglie.

temperatura


Non resiste alle gelate invernali, necessita di una temperatura minima superiore ai 15 °C.

segnalazioni


rinvaso


Rinvasare quando il recipiente che la contiene si rivela troppo piccolo.

substrato


Abbisogna di terriccio fertile e ben drenato.

propagazione


La propagazione avviene per margotta in autunno.

clima


Richiede un clima mite.

durata


Perenne, sempreverde.

origine


Originaria della Nuova Zelanda.