Euphorbiaceae

Euphorbia horrida

Euphorbia horrida

Euphorbia horrida

Euphorbia horrida

Pianta molto semplice da curare, cresce bene in terriccio minerale e non ha particolari esigenze.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera-estate

erbacea

Mite, mediterraneo.

Perenne.

media

Il genere euforbia è diffusa in natura, con centinaia di specie in tutto il mondo, soprattutto in Africa e nel sud America; a queste si aggiungono numerosi ibridi e cultivar ottenuti dagli appassionati collezionisti.

esposizione


Generalmente viene esposta a pieno sole.

fioritura


Si manifesta in primavera-estate con fiori piccoli, di colore variabile da giallo verde a viola-scuro.

concimazione


Durante il periodo vegetativo, da aprile a settembre, somministrare un fertilizzante specifico per succulente, povero di azoto e ricco di potassio, mescolato all'acqua irrigua.

irrigazione


Necessitano di annaffiature regolari nei mesi caldi, mentre con l'abbassarsi delle temperature preferiscono minori quantità d'acqua.

segnalazioni


potatura


Limitata ad asportazione di parti danneggiate o marcescenti.

malattie


Può subire attacchi di cocciniglia che si combatte con prodotti specifici acquistabili presso negozi specializzati; è necessario curare bene il drenaggio, per evitare il marciume radicale, che porterebbe a morte la pianta.

temperatura


Tollera temperature fino a -4 °C, ma se le radici sono tenute a secco tollera fino a -10 °C.

rinvaso


In genere, essendo piante a sviluppo abbastanza lento, non necessitano di frequenti rinvasi; rinvasare soltanto quando la pianta è sacrificata nel suo contenitore.

substrato


Il terriccio deve essere costituito da poca torba, mescolata con sabbia, pozzolana e pietra pomice.

propagazione


La moltiplicazione si effettua normalmente per seme in primavera; oppure per talea di fusto sempre nello stesso periodo.

clima


Mite, mediterraneo.

durata


Perenne.

origine


Il genere euforbia è diffusa in natura, con centinaia di specie in tutto il mondo, soprattutto in Africa e nel sud America; a queste si aggiungono numerosi ibridi e cultivar ottenuti dagli appassionati collezionisti.
Euphorbia resinifera
Euphorbia resinifera
Euphorbia trigona
Euphorbia trigona
Euphorbia susannae
Euphorbia susannae (sin. Euphorbia suzannae)
Euphorbia pugniformis crestata
Euphorbia caput-medusae crestata
astilbe auruncus
Astilbe aruncus
aloe striata
aloe striata
Euphorbia candelabrum
Euphorbia candelabrum
crassula rupestris
crassula rupestris
Euphorbia lactea crestata
Euphorbia lactea crestata
Kalanchoe tomentosa
Kalanchoe tomentosa