Cactaceae

Haageocereus versicolor

Haageocereus versicolor (Werderm. et Bckbg.)

Haageocereus versicolor

Haageocereus versicolor (Werderm. et Bckbg.)

Pianta a fusto eretto, rigido, sottile e colonnare, nel suo Habitat naturale arriva a un'altezza di 2 m e 5 cm di diametro, ramifica abbondantemente dalla base formando delle vere e proprie colonie. I fusti hanno circa 12 costolature, che aumentano nelle piante adulte, con areole fornite di una trentina di spine radiali aghiformi, dritte, lunghe circa 2 cm, e 1-2 spine centrali lunghe circa 4 cm. Essendo queste spine di colore vario, da giallastro alla base a rosso-bruno, a volte purpureo o ruggine.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate-autunno

cactacea

Mite, mediterraneo.

Perenne.

grande

Originaria del Perù settentrionale, nelle zone desertiche orientali, fino a 500 m di altitudine.

esposizione


Da coltivare in posizione dove possa ricevere, giornalmente, alcune ore di sole.

fioritura


I fiori, sbocciano di notte, e durano fino a qualche ora della mattina successiva. Sono tubolosi, sottili, con peli bianchi, di circa 10 cm di lunghezza e 6 cm di diametro, quando i segmenti bianchi del perianzio sono completamente aperti.

storia


Il genere ci ricorda F.A. Haage (1796-1866), uno dei più grandi collezionisti di Cactus della sua epoca, al quale Backeberg dedicò il nome.

concimazione


Somministrare un concime, ricco di potassio e di fosforo, ma povero di azoto, poiché questo elemento chimico non favorisce allo sviluppo delle piante grasse, e le rende eccessivamente ricche di acqua.

irrigazione


Le annaffiature devono essere saltuarie e parsimoniose, durante la stagione vegetativa, e sospese nei rimanenti periodi.

malattie


Può essere soggetta a sviluppo di malattie fungine, è bene praticare prima che le gemme ingrossino e quando nel giardino non siano presenti delle fioriture, un trattamento con un fungicida sistemico.

segnalazioni


temperatura


Questa pianta necessita di una temperatura mai al di sotto di 12 °C, e sotto i 18 °C evitare di innaffiare.

rinvaso


Si consiglia il rinvaso ogni 2-3 anni.

substrato


Il substrato deve essere fertile, sabbioso e di drenaggio perfetto.

propagazione


La propagazione si effettua per talea o ponendo a dimora i cespi che spuntano alla base della pianta.

clima


Mite, mediterraneo.

durata


Perenne.

origine


Originaria del Perù settentrionale, nelle zone desertiche orientali, fino a 500 m di altitudine.
Cephalocereus
Cephalocereus
Oreocereus celsianus 'trollii'
Oreocereus celsianus 'trollii'