Crassulaceae

Cotyledon ladysmithensis

Cotyledon ladysmithensis

Cotyledon ladysmithensis

Cotyledon ladysmithensis

Succulenta di piccola taglia, può raggiungere i 20 cm di altezza, tappezzante in grado di ricoprire vaste zone di terreno, con foglie carnose, dotate di due o più denti all'estremità, sono spesso tomentose, di colore marrone chiaro.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

fiorita: estate

cespugliosa

Mediterraneo.

Perenne, sempreverde.

piccola

esposizione


Si consiglia di posizionare questa pianta in luogo semiombreggiato, in modo che la luce solare diretta le arrivi durante le ore più fresche del giorno.

fioritura


In estate presenta infiorescenze corte con fiori di colore giallo-senape, in tutte le tonalità, fino al marrone-verdognolo.

irrigazione


Annaffiare solo una volta ogni mese, lasciando il terreno asciutto per 3 o 4 giorni prima di ripetere l'annaffiatura; quando si annaffia si consiglia di evitare gli eccessi, queste piante sono molto resistenti alla siccità; durante i mesi invernali dobbiamo evitare di annaffiare le piante coltivate in luogo con clima freddo.

temperatura


Possiamo coltivare queste piante succulente in clima freddo; alcune specie possono sopportare temperature inferiori ai 5°C, ma solo per brevi periodi, e se il terreno rimane completamente asciutto. In primavera è bene porle all'aperto solo quando le temperature sono superiori ai 15°C.

segnalazioni


substrato


Predilige terreno soffice, con elevato drenaggio. Miscuglio di 1 parte di sabbia e 3 parti di terriccio.

clima


Mediterraneo.

durata


Perenne, sempreverde.