X

descrizione generale

Questo ibrido di Echeveria è si è ottrenuto grazie a Frank Reinelt, in California. Si tratta di una succulenta molto decorativa, che presenta una rosetta di foglie grasse, di color marrone scuro con il centro verde; le nuove foglie sono verdi ma tendono a diventare viola scuro, quasi nero se in pieno sole.

esposizione

L'esposizione ideale è quella a pieno sole, ma si adatta anche a mezz'ombra.

fioritura

I fiori, di un bel colore rosso-scuro, sbocciano in primavera e conferiscono alla pianta un aspetto molto ornamentale.

concimazione

Somministrare un fertilizzante liquido per succulente, povero di azoto, mischiato all'acqua per l'irrigazione, almeno una volta durante la stagione vegetativa.

irrigazione

Annaffiare regolarmente per una volta al mese, durante la stagione vegetativa, diradare negli altri periodi e sospendere durante l'inverno. Tra un intervento e l'altro lasciare asciugare bene il substrato.

malattie

E' soggetta a marciume radicale che, oltre tutto facilita l'attacco di afidi o causa lo sviluppo di malattie fungine, che si diffondono quando l'umidità ambientale è molto elevata.

temperatura

La temperatura minima sopportabile è di 10 °C, d'inverno se mantenuta asciutta.

substrato

Il substrato acido, neutro o alcalino, deve essere composto da 3 parti di terriccio, 1 parte di sabbia e polvere di carbone, molto ben drenato.

propagazione

Si può moltiplicare, in primavera, per talea di punta, comprendente la rosetta apicale, di piantine nate lungo il fusto, oppure per tale di foglia, fatte radicare in terriccio sabbioso appena umido. La propagazione per seme si effettua sempre a inizio primavera, in terra leggera a circa 20 °C, ma non dà la certezza di ottenere esattamente la specie desiderata.

NOMENCLATURA

Echeveria Hybrid 'black prince'
Crassulaceae
Echeveria Hybrid 'black prince' (Principe nero)

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera

cactacea

Mediterraneo.

Perenne.

piccola

Originaria del Messico.

Tra le piante di:

ciao

Foto Dagli Album