Crassulaceae

Pachyveria scheideckerii

Pachyveria scheideckerii

Pachyveria scheideckerii

Pachyveria scheideckerii

Pianta appartenente alla famiglia delle crassulacee; il suo nome deriva dalla fusione fra la pachyphytum e la echeveria: per questo motivo è considerata un ibrido creato grazie all'affinità tra i due generi, tanto da rendere difficile distinguerle l'una dalle altre. Molte delle piante coltivate sono simili all'una o all'altra specie da cui è stato composto l'incrocio e facilmente si sviluppano a forma di creste più o meno abnormi. Questo genere di piante è molto ricercato dai collezionisti.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

cactacea

Mediterraneo.

Perenne.

piccola

esposizione


L'esposizione deve essere assolata per consentire alla pianta di avere un aspetto compatto e basso.

irrigazione


Annaffiare abbondantemente durante l'estate, gradualmente ridotte, fino a sospenderle, durante l'inverno.

temperatura


La pianta non deve essere sottoposta a temperature inferiori a 7 °C; sopporta qualche grado in meno ma bisogna lasciarla asciutta per evitare la marcescenza.

substrato


Il substrato deve essere composto da terra concimata e sabbia grossolana, molto ben drenato.

propagazione


La moltiplicazione avviene in primavera, per talea di foglia o staccando una rosetta, fatte radicare in letto di sabbia e torba, a una temperatura di 18 °C.

clima


Mediterraneo.

segnalazioni


durata


Perenne.
pentas
Pentas Lanceolata
pachyveria scheideckerii