X

descrizione generale

Piccola succulenta, con foglie a paia opposte, quasi erette e imbricate l'una nell'altra, di colore verde scuro con macchie bianche, leggermente rilevate e apice leggermente spinoso. Di facile coltivazione, accestisce facilmente, è una delle più comuni e robuste ed è il capostipite di numerosi ibridi.

esposizione

L'esposizione deve essere a molta luminosità, evitando i raggi diretti del sole.

fioritura

Le infiorescenze, presentate su lunghi steli sottili, sono spighe di fiorellini incospicui, campanulati, verdastri o rosa biancastro.

irrigazione

Annaffiare regolarmente durante la stagione vegetativa, e sospendere l'irrigazione durante l'inverno.

potatura

Limitata all'asportazione delle parti secche o danneggiate.

temperatura

La temperatura minima invernale sopportabile è di 10 °C, ma sopporta anche temperature più basse, in assenza di umidità nel substrato.

rinvaso

Rinvasare quando lo spazio occupato è arrivato al massimo.

substrato

Terriccio assai poroso e permeabile, composto da terra fibrosa con una buona parte di sabbia.

propagazione

La moltiplicazione si effettua in primavera facendo radicare i polloni emessi alla base della pianta.

NOMENCLATURA

Aloe maculata 'Little Warty'
Xanthorrhoeaceae
Gasteria maculata 'Little Warty'

DATI GENERICI

Penombra

cespugliosa

Mediterraneo.

Perenne.

piccola

Originaria del Sud Africa.

CURIOSITA'

STORIA

Il nome del genere deriva dal greco gastér = ventre, in riferimento alla base carnosa del fiore.

Tra le piante di: