Crassulaceae

Sedum Adolphii

Sedum Adolphii

Sedum Adolphii

Sedum Adolphii

Succulenta a sviluppo cespuglioso, con fusti carnosi, eretti e ramificati, foglie appuntite verde scuro, piatte sulla pagina superiore e carenate su quella inferiore, poste a spirale sul fusto, con cortissimi internodi all'apice dove terminano con una rosetta. Se esposta al sole assume un colore verde-giallastro, con sfumature rossastre, agli apici delle foglie.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera

erbacea

Mediterraneo.

Perenne.

media

Originaria del Messico.

esposizione


L'esposizione può essere a pieno sole o all'ombra.

fioritura


I fiori bianchi a forma di stella, sbocciano in primavera.

storia


Il nome del Genere deriva dal latino sedeo = mi siedo, dal modo in cui molte specie si attaccano alle rocce o ai muri.

concimazione


E' sufficiente la concimazione della terra del substrato.

segnalazioni


irrigazione


E' essenziale che abbia un ottimo drenaggio, le annaffiature saranno parsimoniose d'estate, e soltanto quando il terreno risulta bene asciutto, mentre saranno sospese completamente in inverno.

potatura


Limitata all'asportazione di parti secche o danneggiate.

malattie


E' facilmente soggetta a marciume, perciò risulta determinante un ottimo drenaggio.

temperatura


Tollera anche sporadici geli vicini ai 4 °C, in questo caso deve essere mantenuta asciutta.

substrato


Il substrato sarà composto da 3 parti di terra concimata con l'aggiunta di 1 parte di sabbia molto grossa e porosa.

propagazione


Può essere riprodotta da seme o per talea di fusto o di foglia.

clima


Mediterraneo.

durata


Perenne.

origine


Originaria del Messico.
Pachyphytum oviferum
Pachyphytum oviferum
Sedum rupestre
Sedum rupestre
sedum
Sedum
calluna
Calluna vulgaris
ajuga
Ajuga
Echeveria setosa
Echeveria setosa
senecio rowleyanus
senecio rowleyanus
Crassula perforata
Crassula perforata
Amarillide
Amaryllis belladonna
Echeveria setosa sp.
Echeveria setosa sp.