X

descrizione generale

Succulenta con grandi fusti colonnari che, raggiunge altezze di 4 m, presenta epidermide color verde-glauco, accentuato nelle piante adulte e con l'esposizione solare, è solcato da costolature più o meno marcate. Prende il nome dal latino e vuol dire "Cereus peloso", poiché il fusto è ricoperto da una folta peluria.

esposizione

L'esposizione ideale è quella a pieno sole.

fioritura

I fiori imbutiformi, grandi e profumati, sbocciano d'estate e sono bianchi.

concimazione

Dalla primavera all'autunno, somministrare un fertilizzante liquido specifico, per piante grasse, mischiato all'acqua irrigua.

irrigazione

Annaffiare con parsimonia, durante la stagione di crescita, e soltanto quando il terreno è completamente asciutto; sospendere l'irrigazione nei mesi freddi.

temperatura

La temperatura minima invernale sopportata, è di 10 °C, in condizioni di terreno completamente asciutto.

substrato

Il substrato deve essere leggero, miscelato a una buona parte di sabbia grossolana e molto ben drenato.

propagazione

La propagazione più semplice si effettua trapiantando i polloni che spuntano alla base della pianta.

NOMENCLATURA

Pilosocereus pachycladus
Cactaceae
Pilosocereus pachycladus

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate

cactacea

Mite, mediterraneo.

Perenne.

grande

Originaria del Messico e della parte settentrionale del Sud America, nelle zone con stagione secca, da novembre ad aprile, e molto umida da maggio a ottobre.