Cactaceae

Pilosocereus chrysostele

Pilosocereus chrysostele

Pilosocereus chrysostele

Pilosocereus chrysostele

Succulenta ad andamento arbustivo, presenta costolature e areole fitte di spine, può arrivare a crescite eccezionali di 10 m, in coltivazione supera raramente i 3 m. Maneggiare con cura, le ferite prodotte da questa pianta sono molto dolorose.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate

cactacea

Mite, mediterraneo.

Perenne.

grande

Originaria del Brasile Nordorientale.

esposizione


La sua posizione ideale è a pieno sole o alta luminosità.

fioritura


In estate presenta una splendida fioritura.

concimazione


Durante la stagione vegetativa, aggiungere all'acqua irrigua dei fertilizzanti liquidi bilanciati.

irrigazione


Annaffiare regolarmente durante la stagione di crescita, e sospendere qualunque tipo di irrigazione durante l'inverno.

temperatura


La temperatura minima invernale deve essere vicina ai 10 °C ma, comunque, non deve essere innaffiata per tutto il periodo.

segnalazioni


substrato


Il substrato è composto da terra fertile da giardino, lapillo o pozzolana e sabbia grossolana; è importante che il drenaggio sia curato al massimo.

propagazione


La propagazione si può avere a semina diretta, dopo l'ultimo gelo, oppure per trapianto dei polloni.

clima


Mite, mediterraneo.

durata


Perenne.

origine


Originaria del Brasile Nordorientale.
Pilosocereus pachycladus
Pilosocereus pachycladus
Pilosocereus glaucescens
Pilosocereus glaucescens
gymnocalycium pflanzii
Gymnocalycium pflanzii
Myrtillocactus geometrizans
Myrtillocactus geometrizans