Ranunculaceae

peonia

Peonia

peonia

Peonia

Pianta fiorita di tipo erbaceo e perenne. Di facile manutenzione e reperibilità, coltivabile in esterno o in interno. Le specie arbustive hanno le foglie caduche, quelle erbacee invece sono sempreverdi. Presenta magnifici fiori colorati e profumati che presentano stami molto numerosi; alla fioritura fanno seguito semi molto grossi

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

Penombra

fiorita: primavera

cespugliosa

Rigido

Perenne

media

Asia, Cina , Giappone, Europa.

esposizione


Da esporre in ombra parziale

fioritura


Inizia a fiorire verso aprile-maggio, ma può prolungarsi fino a giugno. I fiori sono doppi o semidoppi possono essere anche molto gandi, variegati e dai colori variabili.

arte


Nel linguaggio dei fiori significa vergogna e timidezza, si può donare all'amata ritrosa.

medicina


in epoca antica era considerata la panacea di tutti i mali: per curare la pazzia e come generico antidolorifico

segnalazioni


letteratura


Per Plinio il vecchio era la pianta del dio Peone, medico degli dei. Il dio Peone venne tramutato in questo bellissimo fiore, la eonia appunto, dopo aver liberato Latona dai dolori del parto. In Cina e in Giappone, le Peonie cinesi, molto più grandi e doppie di quelle europee, erano il fiore degli imperatori, i soli che potevano coltivarlo e coglierlo.

concimazione


Non è da segnalare l'esigenza di concimi particolari

irrigazione


Mantenere il terreno molto umido evitando eccessi e ristagni d'acqua

potatura


La potatura deve essere effettuata subito dopo la fioritura. Normalment4e è sufficiente ripulire i cespi delle piante, togliendo i rami secchi, al principio della primavera.

malattie


Possono venirsi a creare funghi di vario tipo eliminabili con prodotti specifici

particolarità


In esterno utilizzabile in giardini e aiuole, in vaso per terrazzi o balconi. Posizionare in luogo non soggetto a correnti d'aria Non necessita di cure particolari

temperatura


A seconda della specie possono vivere anche in climi molto rigidi, in generale sopportano bene il clima invernale.

rinvaso


Per la coltivazione in vaso sarebbe meglio non rinvasare ma sostituire la parte superiore del terreno

substrato


Terreno non calcareo Utilizzare per la coltivazione in vaso un mix con prevalenza di torba,terra e sabbia per drenaggio.

propagazione


A seconda della specie tramite suddivisione dei cespi o suddivisione della radice o semina da effettuare a fine estate inizio autunno.

clima


Rigido

durata


Perenne

origine


Asia, Cina , Giappone, Europa.
Passiflora ampullacea
Passiflora actinia
mimosa
Acacia dealbata
geranio capitatum
Pelargonium capitatum
azalea comune
Rhododendrum
Melograno Bonsai
Punica granatum
Mirto
Myrtus communis
geranio crispum
Pelargonium crispum
begonia
Begonia elatior
sterlitzia reginae
Strelitzia reginae
nandina
Nandina