Euphorbiaceae

Jatropha podagrica

Jatropha podagrica

Jatropha podagrica

Jatropha podagrica

Succulenta arbustiva, coltivata in Africa e in Asia come pianta officinale, è caratterizzata da fusto sferico-cilindrico, rami corti, foglie grandi, lucide, di colore verde brillante, profondamente palmate, raggiunge l'altezza massima di 50 centimetri.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate

arbustiva

Mite, mediterraneo.

Perenne.

piccola

Originaria dell'America Centrale (Panama e Guatemala).

esposizione


Predilige posizioni in pieno sole o a mezz'ombra.

fioritura


In estate presenta fiori unisessuali, larghi circa 1 cm, ombrelliformi di colore rosso-corallo, molto appariscenti, ai quali seguono i frutti, capsule di forma rotonda, legnose che, a maturità, rilasciano dei piccoli semi scuri, dando origine a nuove piante. Nei luoghi di origine fiorisce ininterrottamente per tutto l'anno.

concimazione


Somministrare periodicamente un fertilizzante liquido, miscelato con l'acqua irrigua, durante la stagione di crescita.

irrigazione


Annaffiare abbondantemente durante la stagione vegetativa, lasciando asciugare bene tra un'annaffiatura e l'altra e, d'inverno, mantenere appena umido il terriccio e vaporizzare saltuariamente le foglie. E' resistente alla siccità per brevi periodi.

potatura


Limitata ad eliminare parti danneggiate o appassite.

segnalazioni


malattie


E' soggetta ad attacchi di afidi o di cocciniglia.

temperatura


La temperatura invernale sopportabile è di circa 7 °C.

rinvaso


Si consiglia di rinvasare ogni 3 anni circa.

substrato


E' costituito da una miscela di terriccio, di foglie e di ghiaia, molto ben drenato.

propagazione


Si effettua per seme in primavera-estate; oppure per talea di foglie o di rami in primavera.

clima


Mite, mediterraneo.

durata


Perenne.

origine


Originaria dell'America Centrale (Panama e Guatemala).
Palma delle hawaii
Brighamia insignis
Jatropha berlandieri (sinonimo)
Jatropha cathartica