Cactaceae

Opuntia vulgaris

Opuntia humifusa

Opuntia vulgaris

Opuntia humifusa

Pianta succulenta, bassa, formata da cladodi appiattiti che determinano la ramificazione; essi rappresentano le foglie e assicurano alla pianta la fotosintesi clorofilliana; sono ricoperti da cuticola cerosa che limita la traspirazione e costituisce una protezione contro i predatori. Sugli articoli sono presenti delle areole con glochidi ricoperti di peli simili a spine, di colore giallognolo. A partire dal quarto anno di crescita i cladodi lignificano e formano un vero e proprio tronco.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate

cactacea

Mite, mediterraneo.

Perenne.

media

Originaria dell'America centrale, introdotta in Europa con i primi viaggi di Cristoforo Colombo. Naturalizzata nelle regioni mediterranee.

esposizione


E' amante del pieno sole.

fioritura


Fiorisce da maggio-giugno in poi. I fiori sono larghi circa 8 cm e presentano un perianzio di colore giallo con base rossastra. I frutti che seguono alla fioritura sono piriformi e di colore rosso-violaceo.

irrigazione


Annaffiare regolarmente durante l'estate e interrompere le irrigazioni durante l'inverno.

temperatura


Resiste a temperature prossime a zero gradi.

substrato


Quasi tutte le specie richiedono terriccio ottimamente drenato, magari arido e/o roccioso.

segnalazioni


propagazione


La moltiplicazione si effettua per talea di fusto fatto radicare in sabbia pura, umida, dopo aver lasciato asciugare bene il taglio.

clima


Mite, mediterraneo.

durata


Perenne.

origine


Originaria dell'America centrale, introdotta in Europa con i primi viaggi di Cristoforo Colombo. Naturalizzata nelle regioni mediterranee.
gelsomino rhyncospermum
Rhyncospermum jasminoides
euphorbia milii
Euphorbia milii
opuntia microdasys
opuntia microdasys
Eriocactus leninghausii
Parodia leninghausii