Commelinaceae

Tradescantia fluminensis

Tradescantia fluminensis

Tradescantia fluminensis

Tradescantia fluminensis

Pianta erbacea delle Commelinaceae, caratterizzata da fusti articolati, foglie inguainanti di colore verde intenso, conosciuta comunemente come Miseria.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

Penombra

fiorita: estate

erbacea

Mite, mediterraneo.

Perenne.

piccola

Originaria dell'America settentrionale e tropicale.

esposizione


Predilige luce intensa ma teme i raggi diretti del sole.

fioritura


Presenta fioritura estiva, con infiorescenze cimose a tre petali divisi e tre sepali distinti, corolla bianca, violetta, lilla o azzurra.

storia


Il nome scientifico ci ricorda il naturalista inglese John Tradescant, vissuto nella metà del 1550 e morto il 17 aprile 1638.

concimazione


Dalla primavera all'autunno somministrare un fertilizzante liquido, miscelato all'acqua irrigua, ogni 15 giorni circa.

irrigazione


Annaffiare abbondantemente durante il ciclo vegetativo e, ridurre fino a tenere il substrato leggermente umido, nel periodo invernale.

potatura


La varietà a foglia variegata deve essere potata asportando i rami con foglie verdi e cimando i nuovi getti per favorire l'infoltimento della pianta.

malattie


Può essere soggetta a parassiti e avversità; se si notano foglie bruciate significa che ha preso i raggi diretti del sole. La crescita stentata, gli steli asciutti, le foglie deboli e scolorite, denotano esposizione poco luminosa.

temperatura


La temperatura minima invernale non deve mai essere al di sotto di 10 °C; non sopporta le gelate.

rinvaso


Rinvasare in primavera quando, il vaso che la contiene, risulta piccolo piccolo per ospitare le radici che ha originato.

segnalazioni


substrato


Richiede terriccio da giardino e torba miscelati a sabbia di fiume.

propagazione


Si può riprodurre per seme, per talea di fusto o moltiplicare per divisione dei cespi. La semina si deve praticare all'inizio della primavera, in ciotole inserite in cassone freddo e, le nuove piantine dovranno essere trapiantate in vivaio e lasciate fino al mese di ottobre, prima di essere poste a dimora. Le talee invece dovranno radicare in acqua per poi essere trapiantate in una miscela di terriccio, torba e sabbia tenuta leggermente umida, alla temperatura di circa 15 °C, evitando i marciumi.

clima


Mite, mediterraneo.

durata


Perenne.

origine


Originaria dell'America settentrionale e tropicale.
Tradescantia pallida purpurea
Setcreasea purpurea
tradescantia
Tradescantia
miseria
Tradescantia virginiana
iberis saxatilis
Iberis saxatilis
Tradescantia pallida
Tradescantia pallida
Tradescantia sillamontana
Tradescantia sillamontana
calceolaria
Calceolaria
pernettya
pernettya
Dracaena deremensis
Dracaena
nephrolepis
Nephrolepis obliterata