Cactaceae

Tradescantia pallida purpurea

Setcreasea purpurea

Tradescantia pallida purpurea

Setcreasea purpurea

Pianta erbacea a portamento strisciante, notoriamente conosciuta come "erba miseria", ha fusti ricoperti da una leggera peluria ed è di scarso aspetto ornamentale quando è terminata la fioritura, ma è sicuramente una delle specie più conosciute soprattutto in Italia dove la troviamo un po' ovunque nelle zone calde. E' caratterizzata da foglie succulente di colore violaceo e fiori di colore rosa intenso.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

Penombra

fiorita: primavera-estate

erbacea

Mite, mediterraneo.

Perenne.

piccola

Originaria del Messico.

esposizione


Necessita di esposizione molto luminosa, ma non gradisce i raggi diretti del sole. E' una pianta che ama l'aria pertanto bisogna assicurare una buona aerazione della stanza, evitando le correnti d'aria fredda, che potrebbero arrecare danni alle foglie e ai fusti.

fioritura


I fiori, poco appariscenti, di scarsa durata sulla pianta, sono riuniti in infiorescenze terminali e formati da tre petali in genere a forma triangolare e di colore rosa o bianco, fanno la loro comparsa d'estate.

storia


Il nome del genere "Tradescantia" ci ricorda i naturalisti inglesi Tradescant (John il vecchio e John il giovane). Esiste una polemica sulla denominazione che riguarda il nome scientifico corretto per questa specie; alcune autorità continuano a indicarla come "Setcreasea purpurea" o "Setcreasea pallida", mentre la denominazione più recente "Tradescantia pallida" è accettata dalla maggioranza degli addetti.

concimazione


Utilizzare un concime liquido, miscelato all'acqua irrigua, ogni 20 giorni circa, durante la primavera-estate.

irrigazione


Annaffiare abbondantemente, in primavera e in estate, curando che il terreno sia sempre umido e lasciando che si asciughi tra un intervento e l''altro. Nel caso di estati particolarmente calde è consigliabile utilizzare un nebulizzatore per spruzzare le foglie.

potatura


Per assicurare un aspetto cespuglioso alla pianta, bisogna cimare regolarmente gli apici vegetativi e eliminare i fusti che crescono eccessivamente.

segnalazioni


malattie


Se notate foglie scolorite o contorte, significa che la pianta riceve poca luce e bisogna spostarla in posizione più luminosa ma non ai raggi diretti del sole; la presenza di piccoli insetti biancastri denota, attacchi di afidi che bisogna combattere con antiparassitari specifici, reperibili nei negozi del settore giardinaggio; se invece compaiono macchie bianche sulla pagina inferiore delle foglie, l'attacco è da parte della cocciniglia che, bisogna debellare con un batuffolo intriso in alcool denaturato, fino all'eliminazione.

temperatura


La temperatura minima invernale non deve mai scendere al di sotto di 10 °C, ma sopporta senza grossi problemi il freddo invernale; comunque resiste bene a temperature superiori ai 25-30 °C.

rinvaso


Rinvasare la pianta quando le radici risultano sacrificate dentro al vaso di contenimento.

substrato


Il substrato deve essere formato da terriccio di foglie, terra fertile da giardino e sabbia grossolana di fiume, con ottimo drenaggio.

propagazione


In primavera-estate si possono ricavare delle talee, lunghe una decina di centimetri tagliandole obliquamente, sotto il nodo del fusto e, facendole radicare in terra o nell'acqua.

clima


Mite, mediterraneo.

durata


Perenne.

origine


Originaria del Messico.
miseria
Tradescantia virginiana
Tradescantia fluminensis
Tradescantia fluminensis
tradescantia
Tradescantia
Tradescantia pallida
Tradescantia pallida
senecio rowleyanus
senecio rowleyanus
sedum burrito
sedum burrito
croton
Codiaeum
Sedum Adolphii
Sedum Adolphii
dendrobium harveyanum
dendrobium harveyanum
selaginella
Selaginella