Hypericeae

Hypericum perforatum

Hypericum perforatum

Hypericum perforatum

Hypericum perforatum

Pianta erbacea rizomatosa, con fusti lisci e lignificati alla base e foglie opposte, sessili o peduncolate, a lamina lanceolata con ghiandole traslucide che in trasparenza sembrano forellini (da qui il nome della specie "perforatum"), raggiunge facilmente il metro di altezza.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate-autunno

erbacea

Mite, mediterraneo.

Perenne.

piccola

E' presente in tutto il territorio italiano. Vegeta su prati aridi, in luoghi incolti ed erbosi, ai margini delle strade fino a 1500 m s.l.m.

fioritura


La fioritura avviene in maggio-settembre e presenta corimbi, all'apice dei fusti, di colore giallo-oro; ad essa seguono i frutti a capsula ovoidale o subsonica, di colore rossastro, che contengono i semi cilindrici, spesso bislunghi od ovali o ricurvi con superficie reticolata.

storia


Il nome del genere deriva dal greco yper = sopra ed eicos = somiglianza (riferito al fatto che le foglie, viste in controluce, sembrano bucherellate).

clima


Mite, mediterraneo.

durata


Perenne.

origine


E' presente in tutto il territorio italiano. Vegeta su prati aridi, in luoghi incolti ed erbosi, ai margini delle strade fino a 1500 m s.l.m.
ortensia arborescens
Hydrangea arborescens
anemone
Anemone
Erigeron sumatrensis (nome comune Saeppola di Naudin)
Erigeron sumatrensis Retz.
erba cipollina
Allium schoenoprasum
erigeron aures
Erigeron aureus
Caryopteris
Caryopteris
Polygonum platycladum
Homalocladium platycladum L. H. Bailey
salvia
Salvia officinalis
polygonum capitatum
Polygonum capitatum
gelsomino
Trachelospermum jasminoides