Cucurbitaceae

Cucurbita

Cucurbita maxima

Cucurbita

Cucurbita maxima

Pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae, a ciclo di coltivazione primaverile-estivo, in 6 mesi si svolgono tutte le fasi colturali, dalla semina alla raccolta del frutto. Le varietà più coltivate appartengono a due specie: la Cucurbita maxima Duch. e la Cucurbita moschata Duch. La zucca in natura ha un portamento rampicante che, in assenza di pareti verticali, può apparire strisciante. Il fusto è molto robusto, si sviluppa per diversi metri e si arrampica, in sostegni verticali, per mezzo di viticci, organi preposti all'ancoraggio. Le foglie sono di dimensioni notevoli e si inseriscono nel fusto tramite lunghi piccioli. La forma della foglia varia a seconda della varietà e solitamente può essere cuoriforme o palmata con lobi poco appariscenti.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate-autunno

erbacea

Mite, mediterraneo.

Perenne.

media

Originaria del centro-sud America e attualmente è coltivata in gran parte del pianeta.

esposizione


È una specie che deve essere piantata in pieno sole.

fioritura


Da giugno a settembre. I fiori sono di colore giallo vivace e sono portati da peduncoli piuttosto lunghi e grossolani

concimazione


Utilizzare concime organico mescolato al terriccio.

irrigazione


In fase vegetativa necessita di abbondanti annaffiature mentre durante la fruttificazione predilige un clima asciutto.

segnalazioni


malattie


Può essere attaccata da parassiti animali come, afidi, ragno rosso, e mosca bianca o da parassiti vegetali tipo, mosaico del cetriolo, muffa grigia, oidio o mal bianco della zucca. Intervenire con prodotti specifici, reperibili presso negozi specializzati del settore.

particolarità


La zucca è un frutto le cui caratteristiche cambiano a seconda della varietà specifica. La forma della zucca può essere globosa, a turbante, allungata o appiattita; il colore del frutto varia dal giallo-arancio fino al verde. La buccia può essere liscia o rugosa e presentare bollosità, escrescenze e striature. La polpa è di colore giallo-arancio e riempie quasi completamente il frutto; una cavità al suo interno offre spazio a filamenti che portano i semi.

temperatura


La temperatura ottimale per la crescita è compresa tra 15 e 18 °C.

substrato


Gradisce suoli ricchi di sostanza organica.

clima


Mite, mediterraneo.

durata


Perenne.

origine


Originaria del centro-sud America e attualmente è coltivata in gran parte del pianeta.