Portulacaceae

Porcellana africana

Portulacaria afra Jacq.

Porcellana africana

Portulacaria afra Jacq.

Arbusto eretto e carnoso, fittamente ramificato, con corteccia ondulata e rami lisci, orizzontali, di colore rossiccio da giovani; le foglie sono piccole, assenti di picciolo, carnose, obovate, con la pagina superiore piatta e, quella inferiore, convessa e di colore verde splendente. Può crescere fino a 1,5 m di altezza.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera-estate

arbustiva

Mite, mediterraneo.

Perenne.

media

Originaria dell'Africa sud-occidentale.

esposizione


Predilige esposizione soleggiata o a mezz'ombra.

fioritura


I fiori sbocciano in primavera-estate (compaiono raramente negli esemplari in coltivazione); essi sono piccoli, di colore rosa, riuniti in cime ascellari.

concimazione


Somministrare un fertilizzante liquido per cactaceae, miscelato con l'acqua irrigua, almeno due volte durante l'estate.

irrigazione


Annaffiare con parsimonia durante la stagione vegetativa e interrompere drasticamente durante l'inverno.

potatura


Limitata all'eliminazione di parti danneggiate.

segnalazioni


temperatura


E' molto sensibile al freddo, se la temperatura dovesse scendere al di sotto dei 10 °C, bisogna proteggerla con pacciamature.

substrato


Non richiede terriccio particolare, purché sia fertile e ben drenato.

propagazione


La moltiplicazione si effettua generalmente, per talea di legno semi-maturo, in estate.

clima


Mite, mediterraneo.

durata


Perenne.

origine


Originaria dell'Africa sud-occidentale.
portulacaria afra
Portulacaria afra
Sedum rubrotinctum
Sedum rubrotinctum
Rhipsalis micrantha
Rhipsalis micrantha (H.B.K.) DC.rantha
Senecio mandraliscae
Senecio mandraliscae
Opuntia subulata
Opuntia subulata
Guzmania
Guzmania
rhipsalis
Rhipsalis
Notocactus
Notocactus
Agave americana variegata
Agave americana
camedorea
chamaedorea