Orchidaceae

orchidea

Phalaenopsis

orchidea

Phalaenopsis

Pianta epifita, cioè che vive senza terra, con foglie lanceolate verdi e coriacee che raggiungono anche i 40 cm, ciascuna portata da uno pseudo bulbo allungato; l'infiorescenza e' portata dall'ultimo pseudobulbo che si e' sviluppato. Le specie epifite hanno l'apparato radicale ricoperto da velamen.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

luce intensa

fiorita: autunno

erbacea

Temperato

Perenne

media

Asia, Africa

esposizione


L'Orchidea. necessita di una alta umidità relativa, il che consiglia di tenere l'Orchidea in una serra o in un ambiente adeguatamente umido, e non vicino ad un termosifone. La luminosità deve essere notevole

fioritura


L'Orchidea fiorisce normalmente da settembre a novembre, ma si può ottenere anche in altri mesi semplicemente portando la durata del giorno a 16 ore tramite l'illuminazione artificiale. Da ogni pianta si ottengono in media tre fiori per anno

arte


la bellezza di questo fiore evoca il simbolo dell'armonia e della perfezione spirituale.

letteratura


Una leggenda dell'epiro narra di un giovinetto di nome Orchide, dall'aspetto bellissimo ma ermafrodito, anche il suo carattere era ambiguo. Un giorno si gettò in un dirupo per la disperazione del suo stato e dal suo sangue nacquero molto fiori, uno differente dall'altro ma simili per la bizzarra sensualità.

storia


gli ateniesi cantavano le lodi agli Dei con la fronte incoronata di Orchidee. In Cina erano associate allae festività primaverili e per scongiurare l'infertilità e la sterilità. Nel Medioevo venivano preparati dei filtri d'amore propprio con le radici di queste piante. Per i Greci l'orchidea è il sandalo del mondo perchè il labello figonfio ricorda la punta di una scarpetta.

segnalazioni


concimazione


Per quanto riguarda la concimazione l'Orchidea non richiede notevoli apporti di concime ed anzi può addirittura farne a meno, comunque essa deve essere praticata a dosi estremamente diluite, per non alterare l'equilibrio di salinità che e' molto precario

irrigazione


Deve essere annaffiata moderatamente ma bisogna mantenerla in un ambiente umido

potatura


Si eliminano le infiorescenze appassite e le parti secche

malattie


Possono essere attaccate da afidi e cocciniglie

particolarità


Non necessita di particolari esigenze

temperatura


La temperatura ideale per la coltivazione di queste piante va dagli 0° ai 22°C

rinvaso


Di solito le Orchidee vengono coltivate in vasi del 18-24 di diametro e si decide di rinvasare solo quando ci sono più di 10 pseudobulbi in un vaso

substrato


Scorza, abete, e pino Pianta epifita che richiede un substrato organico grossolano con pH tra 5 e 6,5, costituito prevalentemente da scorza di pino a frammenti, sfagno e torba, oppure agli stessi uniti a cubetti di polistirolo, spugna ecc.

propagazione


Si possono propagare sia per divisione che per seme

clima


Temperato

durata


Perenne

origine


Asia, Africa
gerbera
Gerbera
kalanchoe
Kalanchoe
gardenia
Gardenia jasminoides
margherita
Chrysanthemum leucanthemum
Ornitogallo
Ornithogalum
dahlia
Dahlia
ciclamino
Cyclamen persicum
Schlumbergera
Schlumbergera
rosmarino
Rosmarinus officinalis
rosa
Rosa