X

descrizione generale

arbusto rustico a foglie decidue. Può superare i 3 metri di altezza ed ha foglie verdi, appuntite ed ellittiche. I fiori sono bianchi, isolati o in piccoli gruppetti da tre.

esposizione

Può essere esposto sia a mezz'ombra che in pieno sole

fioritura

Fiorisce a fine primavera

concimazione

Non ha bisogno di concimazione

irrigazione

Necessaria solo per le piante giovani

potatura

Si eliminano i rami vecchi dopo la fioritura

malattie

Possibile la presenza di coleotteri afidi e funghi,curabili con appositi medicinali

particolarità

E' una pianta molto adattabile alle condizioni ambientali ed è resistente all'inquinamento e ai parassiti Non necessita di cure particolari

temperatura

Pianta resistente alle basse temperature

substrato

Torba e sabbia Non ha esigenze particolari

propagazione

Si possono usare sia il metodo della margotta,sia quello della talea(luglio-agosto)

NOMENCLATURA

Philadelphus inodorus
Saxifragaceae
filadelfo inodorus

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera-estate

arbustiva

Temperato

Perenne

media

Europa,Asia,America del nord

CURIOSITA'

STORIA

viene chiamato volgarmente "fiore d'angelo" oppure "gelsomino della Madonna".

LETTERATURA

L'etimologia del nome deriva dal greco 'phileo', io amo e 'adelphos', fratello, in riferimento ai molti stami, secondo altri ai numerosi rami che si intrecciano tra di loro. Il nome specifico 'coronarius', simile a corona, allude senza dubbio ai numerosi stami.

Tra le piante di:

ciao

Foto Dagli Album