X

descrizione generale

Il genere Nepeta comprende 250 specie circa, si tratta di piante erbacee, rustiche, con breve radice a fittone; le foglie sono inserite su di un fusto eretto e ramoso e sono opposte, cordate con lembo dentato. I fiori possono essere di vari colori (bianchi, rosati, lavanda, azzurri, violetto) riuniti in spighe terminali. La specie N.hederacea è alta 20 cm., ha foglie reniformi chiare, fiori azzurro-lilla. esiste una varietà con le foglie variegate di bianco.

esposizione

Può essere esposta sia a mezz'ombra che a pieni raggi solari

fioritura

Inizia a fiorire a partire da maggio fino quasi alla fine dell'estate

concimazione

Al momento dell'impianto concimare con concime colmplesso,in primavera e in estate concimare in base all'irrigazione

irrigazione

Annaffiatura regolare evitando ristagni d'acqua

potatura

Eliminare le parti danneggiate e sfiorite

malattie

La malattia che può colpirla è chiamata mal bianco, eliminabile con appositi medicinali a base di zolfo.

particolarità

Fare attenzione ai ristagni d'acqua.

temperatura

Resistente sia alle basse che alle alte temperature

rinvaso

Avviene in vasi più grandi nei mesi di fine autunno e inizio primavera

substrato

Coltivare in terreni drenati ed arricchiti di torba(carbon fossile) e concime complesso.

propagazione

Si effetua con la semina in primavera o grazie a talee che si fanno radicare in torba e sabbia. Con la divisione dei cespi possiamo piantare direttamente a dimora le parti ottenute.

NOMENCLATURA

Nepeta hederacea
Labitae
erba gattaia hederacea

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera-estate

erbacea

Temperato

Annuale o perenne

media

Europa, Asia