Sapindaceae

koelreuteria

koelreuteria

koelreuteria

koelreuteria

L'altezza di questo albero può raggiungere i 15 m a seconda della specie, ha foglie decidue, fiori con corolla irregolare e frutti sottoforma di capsule. La Koelreuteria paniculata, che è tra le specie più diffuse, ha la corteccia ruvida, di colore bruno e le foglie molto lunghe con margini seghettati, lisce sulla pagina superiore e pelose sulle nervature di quella inferiore; i fiori sono riuniti in pannocchie terminali di colore giallo ed i frutti sono dellle capsule a tre logge di colore bruno.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate

albero

Temperato

perenne

grande

Asia

esposizione


Va esposta in zone molto soleggiate, inoltre, se òa stagione è stata particolarmente luminosa, la fioritura sarà migliore. Sopportano bene anche le posizioni caratterizzate dalla mezz'ombra.

fioritura


Avviene nel periodo estivo,luglio-agosto

storia


Il suo nome deriva dal naturalista J.K.Koelreute che si occupava di ibridazioni. Si è diffusa in Europa come pianta ornamentale dopo il 1760.

concimazione


Ad inizio inverno ed in primavera mescolare alla terra alla base del fusto del concime organico ben maturo.

irrigazione


Annaffiare all'impianto e in età giovane della pianta. Resiste anche a periodi piuttosto siccitosi, in particolare se si tratta di esemplari adulti.

potatura


Solo eliminazione di rami danneggiati e secchi

malattie


Può essere infettata da fungo,eliminare le parti colpite e trattare con fungicidi

particolarità


I suoi curiosi frutti hanno il pregio di restare appesi a lungo sulla pianta.

temperatura


Resistente sia alle basse che alle alte temperature. Per proteggere l'apparato radicale da eventuali gelate dannose è consigliabile effettuare una pacciamatura preventiva all'inizio della stagione fredda.

substrato


Preferibilmente fertile, ma la pianta si adatta a qualsiasi tipo di terreno, purchè ben drenato e concimato.

segnalazioni


propagazione


A ottobre o marzo con il metodo della semina in luoghi riparati. Le piantine si metteranno a dimora dopo circa tre anni, solo successivamente ai vari trapianti in vasi gradatamente più grandi.

clima


Temperato

durata


perenne

origine


Asia
Aeonium haworthii variegata
Aeonium haworthii
Kalanchoe humilis - (sin. K. Prasina e K. Figueiredoi)
Kalancoe humilis var. 'partridge'
Haworthia attenuata cv. Big Band
Haworthia attenuata cv. Big Band