Plumbaginaceae

armeria

Armeria maritima

armeria

Armeria maritima

Pianta erbacea a portamento cespitoso; Forma densi cuscini larghi 25-30 cm e alti 10-15 cm. formati da foglie lineari, lanceolate, rigide e molto sottili, simili ad erba. Produce numerosi ombrellini di fiorellini tubolari, rosa o bianchi, che sbocciano all'apice di lunghi steli grigiastri, rigidi e carnosi, lunghi 25-30 cm.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: primavera-estate

cespugliosa

Temperato caldo / Mediterraneo

Perenne

media

Originaria dell'Europa, dell'Asia ed anche dell'Africa.

esposizione


Predilige posizioni molto soleggiate, ma si sviluppa senza problemi anche a mezz'ombra. Sopporta anche i venti salmastri, infatti cresce spontanea in Islanda e sulle coste del mediterraneo

fioritura


Per tutta la primavera, fino ad estate inoltrata

arte


Il nome del genere deriverebbe dalla parola celtica armer, ar (=presso) e mer (=mare), ad indicare una specie diffusa sui litoranei marini delle coste nord-occidentali del mediterraneo

medicina


L'infuso di foglie raccolte d'estate ha proprietà astringenti; l'infuso per uso esterno serve per gargarismi, sciacqui e irrigazioni

segnalazioni


concimazione


Da marzo ad ottobre fornire del concime per piante verdi sciolto nell'acqua delle annaffiature ogni 10-15 giorni

irrigazione


L'armeria necessita di poca acqua, fornita regolarmente; evitare il più possibile gli eccessi d'acqua. Tollera senza problemi brevissimi periodi di siccità, che possono, però, provocare il quasi totale ingiallimento della foglie

potatura


Si eliminano i fiori appassiti e le parti secche o danneggiate

malattie


Difficilmente vengono colpite da parassiti o da malattie

particolarità


Evitare i luoghi soggetti a ristagni idrici che provocano rapidamente la morte della pianta

temperatura


Non teme il freddo e neanche i venti invernali. Per le piante in vaso non scendere sotto i 12 gradi C

rinvaso


il rinvaso si effettua durante la stagione primaverile, quando il vaso non riesce più a contenere le radici. Si utilizza sempre un vaso solo leggermente più ampio del precedente.

substrato


Gradisce terreni sciolti, ricchi, sabbiosi, molto ben drenati

propagazione


Avviene per seme, direttamente a dimora in primavera. Inoltre in primavera e in autunno si può procedere anche alla divisione dei cespi di foglie, avendo cura di lasciare una radice carnosa e ben sviluppata per ogni porzione; porre, quindi, direttamente a dimora

clima


Temperato caldo / Mediterraneo

durata


Perenne

origine


Originaria dell'Europa, dell'Asia ed anche dell'Africa.
ajuga
Ajuga
Arabis
Arabis
gypsophila
Gypsophila
Curcuma alismatifolia
Curcuma alismatifolia
violaciocca
Matthiola
velo da sposa
Gypsophila
Veronica
Veronica
lampranthus
lampranthus
anemone nemorosa
anemone nemorosa
Armeria alpina
Armeria alpina