Compositae

Artemisia

Artemisia

Artemisia

Artemisia

Al genere Artemisia appartengono diverse piante erbacee o arbustacee rustiche, dotate di radici rizomatose e ramificate da cui si sviluppa una rosetta di foglie grigio verdi. Da questa si innalzano i fusti, spesso alti più di un metro; quelli fioriferi portano capolini gialli riuniti in pannocchie. Le foglie sono dentellate e simili per forma a quelle del prezzemolo o del crisantemo, o filiformi e profondamente divise. Di colore grigio verde o grigio chiaro, sono coperte di fini peli setosi per cui hanno un aspetto argenteo e vellutato; quelle che nascono sulla parte più alta dei fusti hanno forma più semplice e sono prive di picciolo

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

fiorita: estate-autunno

erbacea

Temperato

Perenne

media

Europa

esposizione


Tutte le artemisie amano una posizione soleggiata e riparata

fioritura


Estate

medicina


Le foglie e le sommità fiorite di questa pianta possono essere usate come droga per uso curativo. Tra le erbe di questo genere è l'Artemisia absinthium, l'Assenzio, che ha maggiori poteri curativi, agisce come stimolante, digestivo, vermifugo, ristabilisce inoltre il flusso mestruale, ma è anche fortemente tossico, per cui se ne consiglia l'impiego solo secondo prescrizione e sotto controllo medico.

letteratura


Il nome del genere pare derivare da Artemide, la dea protettrice delle piante medicinali che giovano alle donne

concimazione


All'inizio della stagione vegetativa

irrigazione


Necessita di essere annaffiata solo in periodi particolarmente siccitosi

potatura


Eliminare gli steli dei fiori appassiti e in primavera le parti danneggiate dal freddo

malattie


Non ci sono da segnalare particolari malattie o parassiti

segnalazioni


particolarità


La coltivazione delle artemisie non richiede cure particolari: è sufficiente cercare di rievocare le condizioni naturali. La coltivazione in vaso non è consigliabile in quanto l'artemisia risulta poco adattabile a tale situazione

temperatura


Resistono bene alle alte temperature ma soffrono i grandi freddi. La specie A.Arborescens è adatta a climi miti.

rinvaso


In primavera, se necessario, utilizzando un vaso solo leggermente più ampio del precedente.

substrato


In generale le artemisie amano i terreni calcarei, leggeri, non argillosi

propagazione


Chi desidera procedere alla semina deve effettuarla in autunno; chi preferisce affidarsi alle talee deve staccare un pezzo di fusto legnoso dalla pianta madre in estate. Un altro metodo di riproduzione consiste nel preparare margotte semilegnose in agosto

clima


Temperato

durata


Perenne

origine


Europa
Plectranthus forsteri 'marginatus'
Plectranthus forsteri 'marginatus'
menta
Menta piperita
elichrysum italicum
elichrysum italicum
timo
Thymus capitatus
salvia
Salvia officinalis
begonia rex
Begonia rex
berberis vulgaris
berberis vulgaris
caladium bicolor
Caladium bicolor
Plectranthus oertendahlii variegato
Plectranthus oertendahlii
cordilyne
Cordyline