Cactaceae

ancistrocactus

Ancistrocactus scheeri

ancistrocactus

Ancistrocactus scheeri

Piante globose di colore verde-azzurro, con sviluppo a volte verticale; possono presentare radice a fittone e grosse areole. Le spine superiore sono appiattite e chiare. Quelle inferiori uncinate, ed, infine, quelle centrali uncinate e gialle con la punta scura. I fiori, diurni, sono rosso purpureo e sbocciano dal solco presente sull'areola

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

luce media

fiorita: estate-autunno

cactacea

Tropicale

Perenne

piccola

America centrale

esposizione


Posizione ventilata, al riparo dalla pioggia ed in pieno sole

fioritura


Avviene da fine primavera ad inizio autunno

concimazione


Al momento dell'impianto con fertilizzante a lento rilascio

irrigazione


Moderate annaffiature da marzo ad ottobre. Le annaffiature cominciano quando la temperatura, anche notturna, si stabilizza sui 20°C e terminano con l'inizio dell'autunno. Evitare gli eccessi d'umidità ed i ristagni

malattie


Non è soggetta a malattie o ad attacchi parassitari

particolarità


Non necessitano di cure particolari, evitare i ristagni d'acqua

segnalazioni


temperatura


Sopporta bene le alte temperature. La minima non deve scendere sotto i 10 gradi

substrato


Formula minerale, oppure un miscuglio di pomice, lava, sabbia e argilla con una piccola quantità di humus, Ph 7,5. Versare della ghiaia nei pressi del fittone e del colletto, per il pericolo di marciumi

propagazione


Da seme o innesto

clima


Tropicale

durata


Perenne

origine


America centrale
Echinocactus
Echinocactus grusonii