X

descrizione generale

Pianta dall' aspetto bizzarro, rustica, resistente e molto ornamentale. La sua altezza varia dai 3 cm ad 1 m., di facile coltivazione, ha foglie cuoiose di colore verde con la superficie pelosa o cerosa. Le infiorescenze sono composte da piccolissimi fiorellini stellari di colorazione variabile dal bianco al rosa. Sono state identificate circa 300 specie tra cui citiamo:C. arborescens con foglie carnose, ovali di colore grigio punteggiato di rosso ai margini, la fioritura e' molto rara; C.falcata con foglie vellutate, grigio-verde a forma di lama di falce, i fiori sono molto belli, grandi di un rosso scarlatto; C. perforata con foglie triangolari, verde scuro macchiate di bianco; la C.socialis e' alta solo 3 cm, con foglie triangolari, verdi, e fiori bianchi campanulati.

esposizione

Dev'essere esposta a sole diretto, o in luoghi a luce intensa

fioritura

La fioritura avviene in estate, non per tutte le specie, con piccole infiorescenze di colore variabile tendenzialmente dal bianco al rosa.

concimazione

Evitare concimi molto azotati, concimare con frequenza settimanale nel periodo vegetativo

irrigazione

Non necessita di molta acqua, annaffiare con regolarita', aumentando leggermente la quantità durante il periodo di fioritura e quello dalle temparature più elevate. In generale, anche se vengono bagnate in eccesso, ma il substrato è ben drenato, possono riuscire a non patirne. Utilizzare sempre acqua a temperatura ambiente, meglio se piovana; altrimenti lasciare decantare qualche giorno l'acqua dell'acquedotto prima di somministrarla.

potatura

Alcune di queste specie possono essere cimate per ottenere una forma cespugliosa. Si possono eliminare le infiorescenze sfiorite.

malattie

Puo' essere colpita da muffa grigia e marciume delle radici

particolarità

Evitare ristagni d'acqua.

temperatura

Sopporta una temperatura minima di 7°C.

rinvaso

In primavera, quando necessario. Il vaso deve essere al massimo di 15 cm. di diametro.

substrato

Sabbia, torba, terra d'erica stagionata. Predilige un terreno molto leggero e drenante.

propagazione

In primavera-estate, per talee di foglie o di fusto, inserendole in sabbia leggermente umida. La semina si effettua in aprile.

NOMENCLATURA

Crassula
Crassulaceae
crassula

DATI GENERICI

luce intensa

fiorita: primavera

arbustiva

Temperato caldo

Perenne

media

Africa meridionale

CURIOSITA'

MEDICINA

Depura i vapori delle sostanze chimiche presenti nell' atmosfera di ambienti chiusi e assorbe le emissioni nocive degli apparecchi elettrici

Tra le piante di:

ciaociaociaociao

Foto Dagli Album