Araucariaceae

araucaria heterophylla

Araucaria heterophylla

araucaria heterophylla

Araucaria heterophylla

L'araucaria Heterophylla, conosciuta anche come pino di Norfolk, presenta ramificazioni regolari e simmetriche, disposte orizzontalmente, in vertilcilli. Le foglie di questo elegante albero sono lanceolate o aciculari, mentre i fiori sono monoici. Si tratta di infiorescenze strobiliformi arrotondate, semi quasi sempre eduli e non alati.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

pieno sole

------ verde ------

albero

Temperato / Mediterraneo

Perenne

grande

Isole Norfolk

esposizione


Posizionare possibilmente in zone anche con poca luce. Durante il periodo estivo, invece, crescono meglio collocandole all'esterno in posizione non troppo soleggiata

fioritura


fiorisce in primavera

storia


Pianta endemica, originaria delle Isole Norfolk (dove figura nella bandiera locale) tra l'australia e la Nuova Zelanda. I suoi semi giunsero in Europa soltanto nel 1792 e la prima pianta vera e propria nacque a Londra nel celebre Kew Garden. Nel suo paese di origine è considerata una pianta magica; infatti viene sempre collocata vicino all'ingresso delle abitazioni, perchè si crede che allontani i nemici

concimazione


Utilizzare un fertilizzante liquido specifico per piante acidofile ogni volta che si bagna la pianta. Sospendere le concimazioni durante il periodo invernale

irrigazione


Si consiglia di utilizzare acqua decalcificata. Durante il periodo primaverile - estivo bagnare abbondantemente. Diradare, invece, le annaffiature durante il periodo invernale. Evitare, in ogni caso, ristagni d'acqua (soprattutto nel periodo invernale). Nebulizzare le foglie durante il periodo estivo (soprattutto se la pianta si trova in appartamento)

segnalazioni


potatura


Non è necessaria. Eliminare solamente i rami morti, ma non tagliare l'apice vegetativo in cima alla pianta

malattie


L'araucaria viene spesso attaccata dalla cocciniglia c.d. fioccosa, parassita molto visibile per i grossi fiocchi bianchi, di solito posti in prossimità del tronco e sulle foglie più giovani. Si consiglia l'uso di olio bianco combinato con un antiparassitario specifico. Altra malattia che può determinare in breve tempo la morte della pianta è la famigliola

particolarità


Considerato il bisogno di spazio dell'araucaria è sconsigliato l'accostamento con altre piante. Se ben curata, cresce e vive molto a lungo

temperatura


Durante il periodo invernale devono essere posizionate nella zona meno riscaldata della casa, ad una temperatura minima di 5 gradi. Negli altri periodi ad una temperatura compresa tra i 10° e i 24° C

rinvaso


Il rinvaso deve essere effettuato in aprile ogni due anni

substrato


Deve essere ben drenato e acido. Il terriccio acido si può facilmente trovare in commercio. Tuttavia difficilmente è sufficientemente drenato. Occorre quindi aggiungere materiale drenante come pietra pomice, lapillo vulcanico, ghiaia, argilla espansa, agriperlite o simili

propagazione


La riproduzione avviene per seme, in autunno o primavera, ma non è facile, così come per le talee. Non è detto che l'operazione domestica abbia successo. Dopo la semina si rinvasa più volte in contenitori sempre più ampi per poi metterlo a dimora dopo il terzo anno.

clima


Temperato / Mediterraneo

durata


Perenne

origine


Isole Norfolk
Araucaria excelsa
Araucaria heterophylla (R. Br.)
araucaria
Araucaria
ficus robusta
Ficus robusta
Araucaria del queensland
Araucaria bidwillii
ficus danielle
Ficus danielle
Boehmeria nivea
Boehmeria nivea
Aspidistra
Aspidistra elatior
Buxus
Buxus sempervirens
ligustrum japonica
Ligustrum japonica
ficus deltoidea
Ficus diversifoglia