Saxifragaceae

Astilbe

Astilbe

Astilbe

Astilbe

Piante erbacee che, generalmente, crescono 30-40 cm in altezza, ma esistono specie nane ed anche specie di dimensioni maggiori, fino a 100-120 cm. Sono costituite da cespugli densi, tondeggianti, costituiti da fusti sottili a foglie generalmente composte, simili a felci, appuntite e dentellate, di colore verde scuro; alcune specie hanno foglie bronzee o rossastre. Producono lunghe infiorescenze erette, talvolta arcuate, più alte del cespuglio, a forma piramidale e dall'aspetto piumoso e soffice: sono costituite da innumerevoli piccoli fiori, di colore rosso, crema, bianco, rosa o lilla

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

Penombra

fiorita: estate-autunno

erbacea

Temperato

Perenne

media

Originarie dell'Asia e dell'Europa

esposizione


Le astilbe si coltivano in luogo semi-ombreggiato, dove possano godere di alcune ore di sole nei periodi più freschi della giornata; queste piante possono essere poste a dimora anche in pieno sole, ma in questo caso necessitano di annaffiature continue, o di essere poste nei pressi di giardini d'acqua. Crescono senza problemi anche all'ombra completa, producendo, però, pochi fiori

fioritura


Tutto il periodo estivo

concimazione


Dall'inizio della primavera fornire del concime per piante da fiore ogni 8-10 giorni, mescolato all'acqua delle annaffiature

irrigazione


Necessitano di annaffiature abbondanti e regolari, in modo da lasciare costantemente il terreno leggermente umido; vanno intensificate nei mesi più caldi e siccitosi dell'anno, soprattutto se le piante sono esposte a molte ore di sole. In inverno evitare di annaffiare

segnalazioni


potatura


E' sufficiente rimuovere i fiori appassiti e le parti danneggiate

malattie


Occasionalmente le infiorescenze vengono attaccate dagli afidi, anche se, in generale, le astilbe soffrono soltanto il caldo e la siccità

particolarità


Pianta di facile reperibilità, si consiglia l'acquisto a fine inverno. Nella stagione estiva necessitano di un'annaffiatura frequente in modo da lasciare il terreno sempre umido

temperatura


Non temono il freddo e possono sopportare anche temperature vicine ai -20°C. Temono molto di più il caldo, e, nei mesi estivi, vanno ombreggiate, se poste in pieno sole

rinvaso


Quando necessario, in primavera

substrato


Per uno sviluppo ottimale le astilbe gradiscono terreni soffici, ben drenati, sciolti e ricchi di materia organica; amano terreni leggermente acidi e possibilmente umidi

propagazione


Avviene per seme in primavera; in autunno ed alla fine dell'inverno è possibile dividere i cespi di foglie, in modo da lasciare alcune radici vigorose per ogni porzione praticata; le nuove piante così ottenute vanno subito poste a dimora

clima


Temperato

durata


Perenne

origine


Originarie dell'Asia e dell'Europa
echinacea purpurea
Echinacea purpurea
Aucuba
Aucuba
Aucuba japonica
Aucuba japonica
skimmia
Skimmia
Tagetes erecta
Tagetes erecta
sedum
Sedum
Calicanto
Chimonanthus
ibisco syriacus
hibiscus syriacus
tolmiea
Tolmiea
Crisantemo
Chrysanthemum