Agavaceae

mangiafumo

Beaucarnea

mangiafumo

Beaucarnea

Pianta sempreverde da interni, resistente e longeva, di facile coltivazione, caratterizzata da un fusto legnoso e spugnoso, rigonfio alla base, che costituisce una riserva d'acqua. Dal tronco si sviluppano ciuffi di foglie nastriformi, lunghe, pendenti, coriacee, leggermente attorcigliate, di un colore verde brillante. Raramente si formano grappoli di fiori di colore biancastro, piuttosto insignificanti, sulla sommità della pianta, a cui possono fare seguito i frutti in forma di piccole capsule. Di questo particolare genere esistono circa 20 specie ma la più diffusa è la B.recurvata

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

luce intensa

------ verde ------

eretta

Tropicale

Perenne

media

E' originaria di regioni calde, asciutte e desertiche dell'america meridionale. (Messico).

esposizione


Predilige essere esposta in luoghi luminosi, ma per brevi periodi si adatta anche a zone di media luminosità. Non deve essere esposta a correnti d'aria, tollera bene la vicinanza non eccessiva a fonti di calore, se per compensare al clima estremamente secco, le garantiamo annaffiature più abbondanti. Dove il clima lo consente, è opportuno garantirle delle ore di esposizione in zona semi soleggiata in ambienti esterni.

fioritura


La fioritura è molto rara o assente, può avvenire tra maggio e luglio. Le infiorescenze sono riunite in pannocchie costituite da fiori piccoli e bianchi con 6 tepali liberi e 6 stami.

storia


Questa pianta è stata introdotta nei giardini d'europa intorno al 1845; è conosciuta anche con il nome comune "Nolina" o volgarmente detta "mangiafumo". Il primo termine è in onore del botanico francese P.C.Nolin, vissuto nel XVIII secolo. Il termine "recurvata" è legato alla forma delle foglie che tendono a ricurvarsi all'indietro.

concimazione


Si consiglia l'uso di fertilizzanti liquidi completi nel corso della primavera e dell'estate.

irrigazione


In estate annaffiare ogni 3 giorni senza esagerare la quantità, aspettando che il terriccio si asciughi prima di annaffiare di nuovo. D'inverno, soprattutto sotto i 10 gradi, le annaffiature devono essere sospese. Regolarsi in modo che il tronco non si raggrinzisca.

potatura


Eliminare le parti secche o danneggiate. Con il passare degli anni, alcune foglie possono ingiallire sulla punta, si devono tagliare le parti secche senza coinvolgere la sezione di foglia ancora verde. Se si individuano tra le foglie più basse, degli esemplari completamente secchi, allora si possono staccare delicatamente dal fusto.

segnalazioni


malattie


Può essere soggetta ad attacchi da parte di cocciniglia farinosa. Una buona cura, con annaffiature adeguate ed un terreno adatto, può prevenire eventuali marciumi radicali.

particolarità


Posizionarla in zona non soggetta a correnti d'aria e bruschi sbalzi di temperatura. Queste piante crescono molto lentamente, un esemplare alto 1,5 m. ha sicuramente qualche anno di età. La parte rigonfia alla base del tronco non deve essere interrata.

temperatura


Predilige climi miti, infatti, si adatta perfettamente alla vita in casa. In inverno si consiglia di non scendere al di sotto dei 10°C. e di non sottoporla a correnti d'aria fredda.

rinvaso


Considerando la crescita lenta di questa specie, la rinvasatura può essere effettuata a distanza di diversi anni, utilizzando un vaso poco più grande del precedente. Prestare molta attenzione a non danneggiare le radici carnose durante questa delicata operazione.

substrato


Leggero. Può essere composto da mix di foglie di faggio e torba con terra e sabbia come drenaggio. Sul fondo è bene sistemare dalle palline di argilla espansa, ottime nel favorire il drenaggio.

propagazione


Si semina in febbraio - marzo in composta, quando la temperatura raggiunge i 18 - 21 gradi. Quando le piantine sono alte 5 - 7 cm si trapiantano in singoli vasi in terriccio universale ben drenato. Si possono moltiplicare anche tramite talea apicale.

clima


Tropicale

durata


Perenne

origine


E' originaria di regioni calde, asciutte e desertiche dell'america meridionale. (Messico).
radermachera
Radermachera
pothos
Pothos aureus
Sedum acre
Sedum acre L.
Dracaena Marginata
Dracaena Marginata
Senecio herreianus
Senecio herreianus
Spatiphyllum
Spathiphyllum
monstera
Monstera deliciosa
sedum
Sedum
Platycodon grandiflorum
Platycodon grandiflorum
Agapanthus campanulatus
Agapanthus campanulatus