Maranthaceae

calatea

Calathea

calatea

Calathea

Pianta verde da interni. Si tratta di sempreverdi di non facile manutenzione in quanto risultano essere abbastanza delicate. Queste piante sono molto ricercate per la notevole bellezza delle foglie variegate. La categoria Calathea comprende 150 specie, quasi tutte di origine brasiliana. Negli appartamenti le tipologie più diffuse sono: C.crocata, con foglie verde intenso e spighe di fiori arancioni; C.insignis o C.triostar dalle foglie lanceolate e strette di color rosso scuro nella pagina inferiore e verde chiaro, con macchie verde scuro, nella pagina superiore; C.zebrina caratterizzata dalle foglie variegate di verde chiaro molto brillante. La C. mackoyana si caratterizza per le foglie oblunghe con macchie alternate corte o lunghe, sulla pagina inferiore sono color porpora; la C. rosea picta possiede foglie di forma ovale, verdi con striature rosee o color crema lungo la nervatura centrale, la pagina inferiore è rosso porpora.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

luce filtrata

------ verde ------

eretta

Tropicale

Perenne

media

America del sud (Brasile).

esposizione


Da esporre in zone a luce filtrata, in quanto, la luce diretta può causare disseccamento del margine fogliare.

fioritura


Non presenta fioritura

concimazione


Utilizzare un concime liquido seguendo le indicazioni del produttore. Ottimo quello torboso. In estate usate un concime liquido ogni 15 giorni insieme all'acqua di irrigazione.

irrigazione


In generale necessita sempre di terreno umido. In estate bagnare ogni 2 o 3 giorni evitando accuratamente ristagni d'acqua. In inverno mantenere solo leggermente umido il terreno, bagnando una volta ogni 10 giorni. Non bagnare le foglie.

potatura


Eliminare le parti danneggiate o secche

segnalazioni


malattie


Può essere soggetta a funghi o a parassiti diversi. Ad esempio potrebbe subire attacchi di Rhizoctonia alle radici, che tendono a marcire. Sulle foglie possono comparire macchie provocate da Phyllosticta. Per combattere questi problemi si possono utilizzare prodotti anticrittogamici. I parassiti animali possono essere: cocciniglie, acari ed afidi che si debellano con anticoccidici, acaricidi e aficidi.

particolarità


Questo tipo di pianta andrebbe tenuta in ambiente e in terreno particolarmente umido. In appartamento andrebbe ricreato un microambiente immergendo i vasi in contenitori con sfagno inumidito. In generale, bisogna inumidire frequentemente il terriccio e spruzzare le foglie con acqua ricordandosi di passare successivamente un panno. In generale bisogna trovare le condizioni adeguate per queste piante che necessitano di un tasso di umidità elevato nell'aria.

temperatura


si tratta di una pianta adatta alle alte temperature: l'ideale sarebbe restare intorno ai 18°C-21°C. In inverno è consigliabile non scendere sotto i 12°C circa, mentre in estate è possibile raggiungere i 25°C.

rinvaso


Quando necessario va effettuata anche ogni anno, in primavera. Tale operazione è fondamentale perchè queste piante producono sostanze che possono essere dannose per la pianta stessa. Si consiglia di usare un vaso di diametro appena superiore al precedente.

substrato


Normale, ma con poco calcare, meglio se costituito da torba grossolana, foglie di faggio non decomposte e terra d'erica.

propagazione


In primavera, tramite Rizoma. Si agisce suddividendo il Rizoma in sezioni che devono possedere almeno qualche foglia ed alcune radici ben sviluppate.

clima


Tropicale

durata


Perenne

origine


America del sud (Brasile).
Calathea insignis - sin. Calathea lancifolia
Calathea insignis var. 'mirosha'
calathea crocata
Calathea crocata
Calathea roseopicta 'medallion'
Calathea roseopicta
Calathea lindeniana
Calathea lindeniana
Calathea
Calathea
Anthurium
Anthurium andraeanum
croton
Codiaeum
aglaonema
Aglaonema
exacum
Exacum
geranio imperiale
Pelargonium grandiflorum