Streliziaceae

Strelizia

Strelitzia reginae

Strelizia

Strelitzia reginae

Pianta fiorita di forma cespugliosa, sempreverde e perenne, solitamente molto longeva. Coltivabile in interni e, se il clima lo consente, in esterni. Presenta grandi foglie ovate o lanceolate di un colore verde glauco con picciolo molto lungo. Le sue infiorescenze sono composte da brattee a forma di barca che contengono 4 o 5 fiori. Quando un fiore appassisce il secondo può sbocciare. Il frutto è una capsula triloculare in cui si formano i semi tondeggianti, neri, con arillo (parte esterna del seme) colorato di arancione e piumoso.

Caratteristiche

i dati principali

DATI GENERICI

Penombra

fiorita: primavera-estate

erbacea

Temperato caldo

Perenne

media

Sud Africa

esposizione


Necessitano di molta luce o leggera ombra, anche sole diretto ma non nelle ore centrali della giornata. Nelle zone dal clima particolarmente mite, solitamente sul litoraneo, possono anche vivere all'aperto, nelle altre devono stare in interni con la possibilità di essere esposta all'aperto durante la bella stagione. In casa scegliere la zona più luminosa.

fioritura


Inizia a fiorire verso fine febbraio inizio marzo fino a ottobre circa. i fiori sono asimmetrici e presentano 3 petali piccoli e 3 petali grandi, due di questi ultimi saldati insieme.

storia


Questa pianta chiamata "fiore del paradiso" o "uccello del paradiso" è di forma quasi aliena, davvero del tutto simile ad un volatile.

concimazione


Non è da segnalare l'esigenza di concimi particolari; sempre ottimo lo stallatico molto ben maturo.

irrigazione


Mantenere il terreno costantemente umido in estate senza eccessi e ristagni d'acqua, in inverno ridurre gradualmente fino alla sospensione temporanea per gli esemplari che vivono in ambienti esterni.

potatura


Eliminare i fiori non più in piena fioritura per prevenire marciumi.

segnalazioni


malattie


Pianta molto delicata può essere soggetta a marciumi diffusi dovuti ad eccesso di umifdità, può essere soggetta ad attacchi da parte di vari tipi di parassiti.

particolarità


Posizionare in luogo non soggetto a correnti d'aria, evitare ristagni d'acqua. In estate bagnare al mattino presto o la sera utilizzando acqua a temperatura ambiente. Al fine di facilitare la fioritura si consiglia di esporla in esterno durante la stagione calda.P ulire regolarmente le foglie con una spugnetta umida

temperatura


Si consiglia di non scendere sotto i 10-12°. Vive bene in climi miti

rinvaso


annualmente, in primavera. I vasi devono essere grandi almeno 25 cm ed una volta sostituiti vanno scelti leggermente più ampi. Quando non sarà più possibile sostituirlo si dovra ricorrere all'aggiunta di nuovo terriccio superficiale.

substrato


Per la coltivazione in vaso utilizzare un mix con prevalenza di terra, con torba e sabbia

propagazione


Tramite semina in cassetta in primavera, oppure, per divisione dei germogli laterali. Tali germogli devono possedere una loro porzione di radici e possono essere divisi durante il rinvaso.

clima


Temperato caldo

durata


Perenne

origine


Sud Africa
Strelitzia alba (Strelitzia augusta)
Strelitzia alba
sterlitzia reginae
Strelitzia reginae
bocca di leone
Antirrhinum majus
aralia
Aralia
Hedychium gardnerianum
Hedychium gardnerianum
monstera
Monstera deliciosa
Yucca
Yucca
ficus robusta
Ficus robusta
zamioculcas
Zamioculcas zamiifolia
Anthurium
Anthurium andraeanum