X

formaldeide

lemiepiante  glossario-10831 formaldeide.htmlCONSEGUENZE PER LA SALUTE<br/>
<br/>
Dato il largo impiego di res

CONSEGUENZE PER LA SALUTE

Dato il largo impiego di resine derivate dalla formaldeide nelle produzioni di manufatti, rivestimenti e schiume isolanti, considerato che queste tendono a rilasciare nel tempo molecole di formaldeide nell'ambiente, la formaldeide è uno dei più diffusi inquinanti di interni. A concentrazioni nell'aria superiori a 0,1 ppm può irritare per inalazione le mucose e gli occhi.

L'ingestione o l'esposizione a quantità consistenti sono potenzialmente letali.

La cancerogenicità è stata accertata sui roditori (per la specie umana non ci sono dati), dove la formaldeide provoca un tasso di incidenza di cancro al naso ed alla gola superiori al normale; la formaldeide è in grado di interferire con i legami tra Dna e proteine. Si ritiene che le concentrazioni di formaldeide normalmente riscontrate all'interno degli edifici non siano sufficientemente elevate da rappresentare un pericolo in questo senso.

Nel 1990, nell'ambito delle ricerche NASA sull'analisi della capacità di rimozione di varie sostanze gassose tossiche da parte delle piante, la formaldeide è stata la principale imputata. Questa sostanza è contenuta in molto prodotti a largo consumo: sacchi neri della spazzatura, fazzoletti, tessuti, vestiti, tappeti, rivestimenti, compensato, adesivi. E' una sostanza che viene emessa anche dai fornelli a gas e dal fumo di sigaretta.

SINTOMI DA INTOSSICAZIONE
Tra i sintomi principali riscontrati sull'uomo abbiamo: l'irritazione delle mucose e degli occhi, disturbi dell'apparato respiratorio.