X

temperatura

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La maggior parte delle piante che teniamo nelle nostre case provengono dai paesi tropicali ed equatoriali ed è quindi chiaro che hanno bisogno di temperature miti, intorno ai 15-28 C°.

In ambienti più caldi o più freddi lo sviluppo delle funzioni vitali di queste piante rallenta progresisvamente fino a fermarsi. In inverno poi, quasi tutte le piante d'appartamento riducono la loro attività per la mancanza di una quantità sufficiente di luce, ne consegue che in questo priodo le piante richiedono minori annaffiature e temperature più basse che nella bella stagione.

Alcune piante sopravvivono anche a temperature sotto lo zero, ma sono poche. Le piante grasse e alcune specie di felci possono invece resistere anche a temperature di pochi gradi superiori allo zero termico.

I Croton, la Dieffenbachia e la Fittonia ad esempio, sono specie esigenti in fatto di temperatura, non bisogna mai scendero sotto gli 8 C°

Un repentino abbassamento della temperatura può causare molti danni ed anche un irrecuperabile crollo fisiologico della pianta. Fate perciò attenzione quando in inverno, aprendo una finestra andate a creare una corrente d'aria fredda.