X

sostanze organiche

Innanzi tutto è bene fare questa distinzione:

- Le sostanze organiche sono quelle che costituiscono gli organismi (cioè gli esseri viventi).

- Le sostanze inorganiche sono le altre.

 

 

 

 Nel nostro giardino possiamo produrre in grande quantità una risorsa preziosa, naturale e gratuita. Con i residui della tosatura del prato e le foglie secche, che insieme ad alcuni rifiuti domestici, possiamo creare una composta,  ossia, una fonte di sostanze organiche molto utili per arricchire il suolo in maniera ecologica.

 

Molti materiali sono utilizzati per la composta: foglie, erba, fiori e gambi avvizziti, bucce, foglie di tè, gusci d'uovo e perfino fogli di giornale. L'importante è ricordarsi di non utilizzare materiale legnosovegetazione trattata con erbicidi, affetta da malattie o attaccata da insetti nocivi.